06/12/2019 | 2103 articoli | 1479 commenti | 871 utenti iscritti | 5692 immagini | 23726948
login | registrati

Ultima iscrizione, SARA R.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Dicembre 2019
L M M G V S D
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

- - - - - - -

Articolo inserito da Andrea Gorini in data 06/10/2017
Storia
tratto da Forlipedia
letto 2387 volte in 2 anni 2 mesi e 1 giorno (3,02)
Antico Ponte sul fiume Rabbi a Vecchiazzano

 

Il ponte sul Rabbi e la via Del Partigiano sono realizzazioni recenti, ma l’attraversamento del tratto fluviale in quel lembo di territorio forlivese è raccontato già da antichi documenti. E’ quello a cui oggi si accede da via Ponte Rabbi.

Si parla di un ponte a Vecchiazzano sul Libro Biscia di San Mercuriale in un atto del 1196. Se la natura è stata benevola è lo stesso manufatto che il cronista Giovanni di Mastro Pedrino descriverà come travolto da una piena del Rabbi nel 1433. Antonio Ordelaffi lo fece edificare in legno nel 1445 con l’ausilio di un tale Mastro Giacomo da Ferrara, ma solo 36 anni dopo gli “Anziani” di Forlì lo fecero ricostruire da Ludovico di Andrea da Lugo e Lorenzo Antonio detto “Malabestia”.

Nel 1842 una grande alluvione arrecò enormi danni al manufatto ligneo e nel 1860 fu realizzata la bella struttura in mattoni che ancora oggi vediamo. Il progetto, redatto dagli ingegneri Giulio Zambianchi ed Ernesto Manuzzi, porta infatti la data del 23 agosto 1860 (L'inaugurazione - scrive Gilberto Giorgetti nel suo libro Vecchiazzano, piccola e grande storia di un borgo rurale forlivese - avvenne in pompa magna l'11 luglio 1861). Una curiosità che oggi lascia stupiti: le tavole di progetto furono firmate dall’ing. Zambianchi, per sé e per il collega Manuzzi.

Il ponte fu l’unico tra quelli forlivesi a salvarsi, pur con ingenti danni, dai bombardamenti alleati prima e dalla devastazione tedesca poi, nei terribili momenti della Liberazione che a Forlì porta la data del 9 novembre 1944. Durante i restauri effettuati dal Comune a partire dal 2005, sotto una campata furono trovate le mine inesplose che i nazisti piazzarono per la sua distruzione. Le mine rimasero in quel sito per oltre 60 anni.

Oggi il bel manufatto ottocentesco, che può essere attraversato solo a piedi o su due ruote, è il simbolo del percorso pedonale dell’argine sul fiume. Purtroppo è oggetto di numerosi atti vandalici.

Il progetto ottocentesco del ponte sul fiume Rabbi. Archivio del Comune di Forlì.

Il ponte sul fiume Rabbi realizzato nel 1860 e restaurato nel 2005. Foto Forlipedia anno 2014.


 

Dalla parte nord del ponte si accede al sentiero che porta al Parco Franco Agosto

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Andrea Gorini in data 27/06/2006 5 commenti "Storia"
letto 22139 volte
leggi articoloBombardato il 9 novembre 1944 ma mai crollato e ripristinato nel dopoguerra. Inizio dell'ultima ristrutturazione nell'anno 2005. Durante la ristrutturazione i lavori sono stati fermati per diverso tempo a causa del ritrovo nel letto del fiume, di bombe inesplose dell'ultima guerra mondiale. ...

inserito da Andrea Gorini in data 11/07/2006 1 commento "Il paese"
letto 16178 volte
leggi articoloAppena fuori Forlì, attraversando il fiume Rabbi dal "ponte vecchio" verso sud, in direzione Firenze.Vecchiazzano è cresciuto su una unica strada, Via Castel Latino, lunga e tortuosa con poche case ai lati, attraversava Ladino ed arrivava nelle vicinanze di Terra del Sole costeggiando ...

inserito da Andrea Gorini in data 24/07/2006 "Storia"
letto 8857 volte
leggi articoloSabato 25 marzo 2006, a partire dalle ore 15, presente il Sindaco di Forlì Nadia Masini, riaprirà al traffico ciclopedonale il ponte vecchio di Vecchiazzano. Subito dopo il Sindaco incontrerà i cittadini nel teatro della parrocchia in Via Veclezio 13A. Il ponte sulla via Ponte Rabbi, il più ant...

inserito da Gilberto Giorgetti in data 03/08/2006 5 commenti "Storia"
letto 9843 volte
leggi articoloIl Ponte di Vecchiazzano sul fiume Rabbi Nel Libro Biscia, in un atto del 25 luglio del 1196, si ha memoria del ponte di Vecchiazzano. Giovanni di mastro Pedrino, Vol. I - pag. 404, annota che questa costruzione nei primi di giugno del 1433 venne travolta da una fiumana. Nel 1445 per mano di Mastr...

inserito da Giorgio Giorgini in data 03/02/2008 3 commenti "Consigli al paese"
letto 5708 volte
Il vecchio ponte sul fiume Rabbi,è diventato sicuramente una bellissima struttura, ma purtroppo qualche incosciente ha già cominciato a deturparla, staccando arte i un pilone in pierta, che inizialmete era stata lasciata a terra vicino i paraptto, pio siccome nessuno si è occupa...

inserito da Gabriele Zelli in data 28/10/2008 3 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 9771 volte
leggi articoloIl vecchio ponte sul fiume Rabbi appartiene a quei tanti “ponti minori” che caratterizzano la distribuzione del territorio in Romagna, che furono costruiti soprattutto in periodo medievale, per congiungere, consentendo il passaggio dei viandanti ed il trasporto dei prodotti della terra, ...

inserito da Andrea Gorini in data 09/01/2009 "Il paese"
letto 7717 volte
leggi articoloUn'altra immagine suggestiva del ponte vecchio in un periodo invernale. ...

inserito da Andrea Gorini in data 24/11/2010 "Cartoline"
letto 14738 volte
leggi articoloUna bellissima immagine-ricordo di un periodo lontano quasi 100 anni Agosto 1914, gita sotto il ponte vecchio di Vecchiazzano...

PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su