21/09/2020 | 2164 articoli | 1504 commenti | 886 utenti iscritti | 5910 immagini | 26012818
login | registrati

Ultima iscrizione, Roberto C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Settembre 2020
L M M G V S D
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

- - - - - - -

Articolo inserito da Gilberto Giorgetti in data 23/09/2006
Case rurali
letto 14538 volte in 14 anni 0 mesi e 2 giorni (2,84)
Sui luoghi di Ca' Figara
Nelle foto – Gelso dove si suppone sorgesse la chiesa di Ca’ Figara. Sotto al gelso c'è ancora un pozzo e a fianco si nota il tracciato dell’antica strada. L'attuale tratto della via Veclezio, a partire da casa L'umaz, fu eseguito nel 1840 su finanziamento del conte Ercole Gaddi di Forlì, proprietario terriero del luogo.
Le cronache di Leone Cobelli ricordano che l'antica strada fu percorsa da Guido da Montefeltro per tornarsene a casa dopo la vittoriosa battaglia del 1° maggio 1282, ricordata da Dante come "Il sanguinoso mucchio".
Poco dopo Guido da Montefeltro si farà frate.

Ca’ Bargòs – Via Veclezio zona dove anticamente c'era l'agglomerato di Ca’ Figara.




fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Gilberto Giorgetti in data 18/04/2007 2 commenti "Storia"
letto 14355 volte
leggi articoloSembra che la prima chiesa del plebato di S. Martino in Strada ad essere menzionata sia S. Giovanni di Laureta: l’8 aprile 997 Erchenfredo qd. Erchenfredi, detto Erchizo, concesse a Giovanni arcivescovo di Ravenna vari beni, tra cui la corte di Casafigaria cum castro suo, ricevendoli in enfiteusi il...

PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su