15/11/2019 | 2096 articoli | 1478 commenti | 871 utenti iscritti | 5656 immagini | 23600328
login | registrati

Ultima iscrizione, SARA R.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Novembre 2019
L M M G V S D
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

- - - - - - -

Articolo inserito da Gabriele Zelli in data 22/02/2008
Info a Vecchiazzano
letto 4543 volte in 11 anni 8 mesi e 29 giorni (1,06)
A proposito dell'ultima nota del WWF
Consultando le planimetrie del Piano Regolatore Generale, sul sito web del Comune di Forlì “http://www.comune.forli.fo.it”, è agevole individuare tutti gli assi viari in corso di progettazione sul territorio. Ebbene: del fantomatico “futuro asse pedecollinare” non c’è la benché minima traccia. Sono invece convinto che gli assi viari previsti dal PRG ed in fase di realizzazione per stralci (Asse di Arroccamento e Tangenziale Est) potranno dare una risposta adeguata alle esigenze viarie di Forlì. Allo stato attuale e futuro non appare necessario alcun asse pedecollinare. Un discorso diverso merita, invece, la strada che sarà realizzata per sgravare il centro abitato di Vecchiazzano, prima di tutto dai mezzi del Polo Estrattivo, e poi dal traffico della zona artigianale di via Bourges e via Karlsruhe, e persino da quello proveniente dalle vie Veclezio, Tomba, del Tesoro e Castel Latino. Sarà un’arteria di basso impatto ambientale: accogliendo le richieste della Circoscrizione n. 5, si prefigge proprio di assicurare la sicurezza dei cittadini residenti nel centro di Vecchiazzano. E’ quindi una strada che tornerà utile sia alla cava che ai cittadini: ecco il motivo per cui alla sua costruzione contribuiranno sia i privati che il Comune.
L'impianto esistente a Magliano si trova, invece, all'interno di un'area riconosciuta come sito di importanza comunitaria (SIC), assolutamente strategica in vista del futuro Parco fluviale del Ronco-Bidente. Per appurarlo ci viene in soccorso, anche in questo caso, Internet. Basta infatti digitare il seguente link della Regione: “http://www.regione.emiliaromagna.it/natura2000/aree/5000/255023.gif” per individuare la valenza che avrà tale ipotesi progettuale.
Pertanto, diversamente dalle convinzioni del WWF, è proprio la permanenza dell’impianto di lavorazione di inerti all'interno di un'area di RETE NATURA 2000, ad essere in contrasto con l’assetto urbanistico-ambientale. Il suo trasferimento a Vecchiazzano, come già evidenziato in altri articoli a mia firma, appare una scelta coerente e ambientalmente sostenibile: l’attività sarà infatti posta in un “catino” a 7 metri dal piano di campagna, da cui difficilmente usciranno rumori o polveri. Inoltre, opportune barriere verdi ne impediranno la visibilità. Sarà un impianto di nuova generazione con consumi ridotti di acqua ed energia elettrica.
L'obiettivo finale è la realizzazione di un altro parco fluviale, quello del Ronco-Bidente, da affiancare al Parco del Montone, già in fase di realizzazione, ed al Parco Urbano “Franco Agosto”. La località di Vecchiazzano si trova in una posizione strategica, in quanto, con la realizzazione di piste ciclabili sugli argini del Rabbi e del Montone, sarà collegata direttamente al Parco Urbano e, conseguentemente, al cuore cittadino.
Veniva pressoché spontaneo pensare al WWF come ad un valido e propositivo partner per la progettazione e realizzazione dei suddetti polmoni verdi: invece ci si trova a parti invertite. Se infatti il WWF sostiene la necessità della permanenza di un impianto di lavorazione inerti nel SIC di Magliano, al pari dei cavatori, il Comune lo vuole trasferire, per valorizzare e consacrare un’oasi ambientale di assoluto valore scientifico e naturalistico.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da WWF Sezione di Forlì in data 23/02/2008 20:45:45
Caro Assessore Zelli,

Potrà mai, secondo lei, il WWF essere contrario a:

“valorizzare e consacrare un’oasi ambientale di assoluto valore scientifico e naturalistico”?

Evidentemente NO, e ci dispiace che Lei cerchi di attribuire al WWF di Forlì una volontà, anche eventualmente indiretta, di affossare un futuro trasferimento al di fuori dell’area SIC dell’impianto di lavorazione inerti attualmente collocato a Magliano.

Certamente che, come Lei auspica, il WWF potrebbe diventare, in una circostanza come questa, partner dell’Amministrazione se, insieme, si ricercasse un sito alternativo al SIC di Magliano che si trovi in una zona già servita dalla viabilità esistente e già destinata alle attività ambientalmente più impattanti – in altre parole più degradata. Ma c’è una vostra volontà politica in tal senso?

Nelle aree artigianali e industriali di Forlì e Forlimpopoli, in zone logisticamente molto più opportune, esistono decine di siti vocati a simili destinazioni d’uso.
D’altra parte, la stessa Associazione “I Meandri” di Forlimpopoli-Selbagnone, che si sta meritoriamente impegnando per l’istituzione del Parco fluviale del Ronco, è recentemente intervenuta sul Corriere di Forlì dichiarando la propria disponibilità a valutare siti alternativi, esterni al SIC.

Se invece si chiede al WWF di accettare, come contropartita alla “liberazione” del SIC, la costruzione ex novo di una strada camionabile, per di più in un contesto, come quello pedecollinare di Vecchiazzano, che meriterebbe un vero progetto di riqualificazione e valorizzazione ambientale, allora non possiamo che dichiararci contrari e pensare che, da parte dell’Amministrazione, ci sia un preciso disegno di creare, nella zona di Vecchiazzano, ulteriori opportunità di investimenti nella più classica delle attività ecologicamente insostenibili: quella della moltiplicazione dell’asfalto e del cemento. La nuova strada di Vecchiazzano, oltre che a comportare essa stessa gravi impatti, finirà infatti, come tutte le strade, per prefigurare uno scenario di nuova espansione urbanistica.

E così altro consumo di prezioso suolo agricolo, altre frammentazioni di habitat naturali per le quali i vostri esperti troveranno puntualmente il modo di far sempre quadrare i conti, progettando sulla carta “interventi di mitigazione e compensazione dell’impatto ambientale” che serviranno solo a mettere una pezza ad un inevitabile scadimento della qualità ecologica dei luoghi, in termini di perdita di biodiversità.

Perché questa Amministrazione comunale, invece di proseguire per inerzia nel suo percorso di “riempimento dei vuoti” con infrastrutture e edificazioni, prima che tutto si sia lastricato e impermeabilizzato, non decide di bloccare il consumo di suolo e di riorientare il suo governo e i suoi investimenti verso il ripristino ambientale? Eppure, lo dice lo stesso rapporto sullo stato dell’ambiente di Forlì, la “rete ecologica” del nostro comune è quella più frammentata e degradata...

Perché l’Amministrazione comunale ha rigettato senza motivazioni l’ipotesi alternativa di incanalare il traffico di camion in uscita dalla cava non già verso via del Partigiano, ma verso S.Lorenzo-Grisignano (con piccole modifiche della viabilità esistente) per poi collegarsi con la nuova tangenziale est? Questa soluzione consentirebbe di risparmiare territorio e denaro pubblico, non è vero?

Tant’è vero che, per giustificare un interesse pubblico inesistente, si è pensato di caratterizzare questa strada come “asse pedecollinare”, alla pagina:
http://www.comune.forli.fo.it/servizi/menu/dinamica.aspx?idArea=37130&idCat=20917&ID=20921&TipoElemento=Categoria

del sito web del Comune (la definizione la si trova andando al numero: “215) Strada di collegamento tra via Veclezio e via del Partigiano” e cliccando la voce: “scarica piantina 2° parte”).

Consultare per credere... (oppure vedere qui di seguito).

Allora, si tratta ancora di un “asse fantomatico”?

WWF – Sezione di Forlì

***

“ STRADA DI COLLEGAMENTO TRA VIA VECLEZIO E VIA DEL PARTIGIANO

Descrizione dell’intervento

Si tratta della realizzazione di una strada a servizio costruzione di una rotatoria per regolamentare il traffico in una intersezione attualmente pericolosa e regolamentata con tradizionale incrocio con impianto semaforico.
L’opera persegue l’obbiettivo di una razionalizzazione dell’attuale assetto viario del quartiere di Vecchiazzano, in funzione della sicurezza della circolazione veicolare e del miglioramento del flusso di traffico sulle strade interessate e funge da asse pedecollinare di collegamento tra la vallata del Rabbi e quella del Montone; si evidenzia inoltre l’insussistenza di valide ipotesi alternative di localizzazione.”





Commento inserito da Ruggero Ridolfi in data 25/02/2008 20:45:45
Il Consiglio Comunale decise diversi anni fa di procedere all’ampliamento dell’attività estrattiva nella cava “di Vecchiazzano” sita all’angolo delle vie Veclezio e Mangella, poi, come è noto, in funzione di essa, è stata deliberata anche la costruzione di una strada che dovrebbe tagliare le vie: Tomba, Del Tesoro e Castel Latino, per immettersi poi in via del Partigiano. All’attività estrattiva della cava, infine, si è previsto di aggiungere quella di un impianto di “lavorazione di inerti” o “frantumazione di macerie”.
Nel divenire di queste delibere o decisioni più o meno ponderate e comunque già assunte, evidentemente la gran parte dei cittadini ed abitanti di Vecchiazzano non è stata coinvolta, se ora questo Comitato, costituitosi da meno di 2 mesi per discutere ed opporsi a queste decisioni della Giunta, ha raccolto una petizione sottoscritta al momento da oltre 800 singoli firmatari. I firmatari, in genere hanno appreso dalla petizione stessa le implicazioni di queste decisioni ed, ovviamente, non si trovano affatto in accordo con esse. Va tenuto conto che gli abitanti di Vecchiazzano sono molto aumentati dal 1993 e molti stanno prendendo a cuore solo ora le sorti del loro quartiere e del loro ambiente.
L’area di Vecchiazzano è dunque da qualche anno in forte espansione abitativa, ma si trova in una posizione molto particolare, confinando con l’inizio delle colline che portano a Massa. E’ un’area di campi coltivati, con vigneti DOC e tuttora habitat di un residuo di flora e fauna spontanea, che deve essere assolutamente tutelata. Le sue strade sono inserite dalla Giunta Provinciale fra quelle definite “Dei Vini e dei Sapori” e sono quotidianamente percorse a piedi o in bicicletta da persone che possono trovare ristoro, passeggiando o allenandosi, nel contatto con la natura ed ammirando il paesaggio della pianura sottostante.
La cava estrattiva, la strada camionabile e l’impianto di lavorazione o frantumazione di macerie sono, pertanto, proprio fuori luogo! Né hanno, a parere di questo Comitato, alcun aspetto di pubblica utilità.
La cittadinanza e l’ambiente di Vecchiazzano non meritano una cava strattiva, non necessitano di una strada che deturpa l’inizio della collina e soprattutto non serve assolutamente a snellire il traffico all’interno dell’abitato (che continuerà a peggiorare, figlio delle lottizzazioni e dell’aumento delle costruzioni). Infine non merita assolutamente un impianto di frantumazione di macerie, provenienti da ogni dove e contenenti “di tutto” , con spandimento di polveri (anche se sarà a 7 m sottoterra ed avrà alberi intorno per non essere visto!). In quanto al consumo di acqua: negli ultimi anni ce n’è stata una carenza drammatica ed anche il minimo spreco ci sembra delittuoso. Da che mondo è mondo, infine i “nuovi” impianti inquinanti vengono via via descritti come di ultima generazione ed assolutamente sicuri, per poi scoprire a cose fatte che non è così. Comunque sia: è stato fatto uno studio di “impatto ambientale” attuale che tenga conto di tutte le variabili (cava, strada, impianto) rispetto alla situazione abitativa ed ambientale ? Se sì come cittadini vorremmo esserne messi al corrente in maniera dettagliata.
Questo Comitato pertanto chiederà al Sindaco ed all’Assessore Zelli un pubblico incontro e dibattito per discutere questi argomenti.

Per il Comitato per la “Tutela della Salute e dell’Ambiente di Vecchiazzano”

Ruggero Ridolfi



Commento inserito da Gabriele Zelli in data 04/03/2008 20:45:45
RISPOSTA ALLA NOTA DEL WWF DEL 23 FEBBRAIO 2008

Nella fase preliminare alla redazione del nuovo Piano delle Attività Estrattive sono stati consultati presso la sede delle Circoscrizioni i cittadini, i proprietari delle aree di cava, le ditte cavatrici, l’associazione industriali, le associazioni agricole e, in data 19 ottobre 2006, anche il WWF. Dal rappresentante del WWF non è pervenuto alcun contributo, né durante l’incontro né in seguito. Pertanto, la volontà di coinvolgere l’associazione sulle tematiche ambientali c’è stata nei tempi e nei modi previsti in caso di approvazione di strumenti pianificatori.
Inoltre, a conferma della considerazione e della stima riposta nel WWF, nel maggio 2007, l'Amministrazione Comunale ha organizzato, insieme all'Associazione Amici di Castiglione, un eccezionale convegno storico-naturalistico che, cogliendo il pretesto della scoperta delle “grotte-rifugio” Castiglione, ha fatto intervenire scienziati naturalisti di fama nazionale. Fra questi è stato invitato il prof. Ireneo Ferrari, membro scientifico del WWF Italia, che ha presentato un contributo dal titolo “Conservazione e ricostruzione di continuità ecologiche”, ritenuto dagli addetti ai lavori e specialistici un intervento di ecologia del territorio di straordinaria portata ed attualità. A breve si prevede la pubblicazione degli atti del Convegno in modo da poterli divulgare alla cittadinanza ed alle scolaresche.
In merito al suggerimento di prevedere aree per la lavorazione di materiali inerti in zone artigianali o in siti “vocati”, faccio presente che la problematica è assai più complessa ed articolata. Tali impianti sono veri e propri “centri di raccolta” per le macerie e pertanto devono essere localizzati in posizioni possibilmente baricentriche rispetto ai possibili fruitori-utenti. Se si trovano troppo lontani non vengono utilizzati. Inoltre ci sono altri aspetti da valutare: il contesto, la vastità dell’area necessaria, l’approvvigionamento idrico, il rumore, la raggiungibilità, le infrastrutture, tutti aspetti che confermano la validità della scelta di Vecchiazzano.



Commento inserito da Gabriele Zelli in data 04/03/2008 20:45:45
RISPOSTA ALLA NOTA DI RUGGERO RIDOLFI DEL 25 FEBBRAIO 2008

I Poli Estrattivi sono aree di cava di dimensioni consistenti all’interno delle quali è auspicabile prevedere anche l’ubicazione degli impianti di lavorazione al fine di ottimizzare il ciclo produttivo e ridurre gli impatti sull’ambiente, specie quelli dovuti al transito dei mezzi di cava.
Nel 1996 il Comune di Forlì approvò il Piano delle Attività Estrattive (PAE) che confermava il Polo di Vecchiazzano già previsto nel Piano Cave della Provincia del 1995. Il PAE prevedeva esplicitamente che a Vecchiazzano fossero trasferiti gli impianti esistenti a Magliano in quanto in quest’ultima località si stavano creando le condizioni di oasi naturalistica, condizioni confermate successivamente dal riconoscimento dell’area quale Sito d’Importanza Comunitaria.
Nel 2001 è stato poi approvato il Piano Particolareggiato relativo al Polo Estrattivo di Vecchiazzano.
Fin dal 1996 si è cercato di rendere partecipe la cittadinanza attraverso i Comitati di Quartiere e le Circoscrizioni sulle scelte di carattere urbanistico ed in materia di attività estrattive. Numerosi sono stati gli incontri, in particolare a Vecchiazzano dove da subito fu avanzata richiesta di ottenere una viabilità specifica per la cava in questione, dal momento che a destare perplessità non era l’attività estrattiva bensì il traffico annesso. I resoconti degli incontri sono agli atti degli Uffici competenti e quindi consultabili pubblicamente.
Alla luce di tali considerazioni emerge con evidenza che la cittadinanza e i rappresentanti democraticamente eletti (Circoscrizione e Quartiere) sono sempre stati coinvolti nelle forme previste. Va precisato inoltre che in molti casi sono state accolte le osservazioni ed i suggerimenti proposti, come si evince dal testo delle delibere approvate dal Consiglio Comunale.
A testimonianza di quanto asserito segnalo che nel fascicolo del nuovo PAE attualmente in adozione vi è un apposito dossier che contiene il resoconto della partecipazione dei cittadini al procedimento.



commenta questo articolo
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Andrea Gorini in data 25/09/2007 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 24143 volte
leggi articoloUFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI FORLÌ 20.09.2007 Foglio Notizie n. 267 Il Comune di Forlì rende noto che il progetto definitivo per la realizzazione di una strada di collegamento tra via Veclezio e via del Partigiano (elaborati tecnici, piano particellare ed elenco dei proprietari interessati), è anco...

inserito da Claudia Lombardi in data 17/12/2007 6 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 5066 volte
l WWF di Forlì organizza un evento pubblico dal titolo: VECCHIAZZANO: LA CAVA, LA STRADA, L’IMPIANTO. E L’AMBIENTE? Venerdì 21 Dicembre 2007, Ore 20.30, presso il Circolo dei Repubblicani di Via Castel Latino (davanti alle Poste) I CITTADINI, GLI AMMINISTRATORI, LE ASSOCIAZIONI SONO INVITATI A PART...

inserito da Cristina Maltoni in data 07/01/2008 4 commenti "Stampa"
letto 8871 volte
leggi articoloCava a Vecchiazzano... ...

inserito da Claudia Lombardi in data 31/01/2008 6 commenti "Abitanti"
letto 6264 volte
Stasera c'è stata la riunione del comitato di quartiere. La prima a cui ho partecipato nonostante io abiti a Vecchiazzano da sempre. Appena arrivata, prima che iniziasse, ho sentito i commenti sulla fantomatica "CAVA". Chi contento chi no.. chi diceva "ah 25 anni fa succedeva quell...

inserito da Fausto Pardolesi in data 02/02/2008 8 commenti "Consigli al paese"
letto 9492 volte
leggi articoloDa anni, molti, si è autorizzata una cava in cima alla collina che è alle spalle di vecchiazzano Le colline più belle che stanno sopra a forlì per un perimetro contenuto saranno abbassate di quota per consentire l’estrazione di sabbia e ghiaia di cui è partic...

inserito da WWF Sezione di Forlì in data 08/02/2008 2 commenti "Stampa"
letto 8557 volte
leggi articoloVecchiazzano, 630 firme contro la strada per la cava. ...

inserito da Gilberto Giorgetti in data 08/02/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4722 volte
Non abitando più a Vecchiazzano e non seguendo da vicino i nuovi e “tormentati” sviluppi della zona, sentendo parlare di cava ero convinto che si trattasse sempre di quella di Ladino, ma poi informandomi meglio e consultando la cartina che Gorini ha pubblicato nel sito mi sono accorto che si tratta ...

inserito da Marco Paci in data 09/02/2008 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 4454 volte
RESOCONTO ASSEMBLEA PUBBLICA ORGANIZZATA DAL WWF SU ATTIVITA’ ESTRATTIVE E VIABILITA’ IN VECCHIAZZANO In data 21/12/07 – ore 20:30 - presso il Circolo dei Repubblicani di Vecchiazzano, si è tenuta una pubblica assemblea sulle problematiche attinenti la cava, la strada, l&rs...

inserito da Giovanni Lorusso in data 10/02/2008 1 commento "Cosa non piace del paese"
letto 4708 volte
Mi sembra di sognare, è certo un brutto sogno: ho visto il progetto della trasformazione di Via Castel Latino, già in atto ed ho sentito riparlare della famosa cava. Allora mi chiedo: 1. Ma chi abbiamo eletto in Consiglio comunale che ci vuole così bene? 2. Come mai le proteste, le lettere e le in...

inserito da Gabriele Zelli in data 11/02/2008 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 4147 volte
Da più parti, compreso questo sito, sono state pubblicate prese di posizione e pareri sulla realizzazione della “bretella di gronda di Vecchiazzano”, chiamata in modo errato “strada della cava”. Ritengo utile riportare, in estrema sintesi, il percorso tecnico-amministrativo compiuto fino ad oggi dal...

inserito da Gabriele Zelli in data 11/02/2008 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 4852 volte
Ritengo che l’approccio alla problematica della nuova strada e dell’apertura della Cava auspicato da Cristina Maltoni, e cioè di affrontare l’argomento nella sua completezza e non per spezzoni, sia certamente un metodo condivisibile e da sempre applicato da questa Amministrazione. Pur nella consapev...

inserito da Gabriele Zelli in data 12/02/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4971 volte
A integrazione delle informazioni precedenti comunico che, in data 12 febbraio 2008, la Giunta Comunale ha assunto una delibera con la quale ha contro dedotto le osservazioni pervenute nel procedimento di dichiarazione della pubblica utilità del progetto per la costruzione della strada di col...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 13/02/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4093 volte
1) Il Comune e la Circoscrizione vogliono un impianto di lavorazione di pietre ed inerti con una strada camionabile per il sito della cava di Vecchiazzano. 2) Il principio “niente cava senza strada” è il pretesto per giustificare una strada. E l’impianto di lavorazione giustifica i costi per la st...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 13/02/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 3891 volte
“Una strada per la cava”, “niente cava senza strada”, “un impianto di lavorazione per giustificare la strada”. Sembra il gioco delle tre carte. Solo che il gioco delle tre carte di solito nasconde un imbroglio! Da quando si è formato il “ Comitato per la tutela della salute e dell’ambiente di Vecc...

inserito da Marco Paci in data 13/02/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4010 volte
Risposta alla nota Ass.re Zelli dell’11/02/08, sulla strada per la cava di Vecchiazzano Quanto scritto dall’Assessore Zelli conferma pienamente la validità delle contestazioni dei cittadini e del WWF. Non è infatti vero che, come sostiene l’Ass. Zelli, la nuova strada è “erroneamente chiamata stra...

inserito da Giovanni Lorusso in data 17/02/2008 "Proposte a Vecchiazzano"
letto 3926 volte
Carissimi lettori ed abitanti di Vecchiazzano, le lunghe e dettagliate spiegazioni di un assessore circa l'opportunità di insediare una cava a Vecchiazzano con tanto di strada, (con un volume di traffico medio di un automezzo ogni 6 minuti), mi sembrano offensive per l'intelligenza dei cittadini e ...

inserito da Giovanni Lorusso in data 17/02/2008 1 commento "Proposte a Vecchiazzano"
letto 4189 volte
17 Febbraio 2008 Comuni fuori controllo Clicca il video (sito) I consigli comunali devono essere aperti ai cittadini. Chi lo impedisce va denunciato. I sindaci e gli assessori non tollerano la presenza dei loro datori di lavoro. Preferiscono invitare i commensali della torta pubblica: industriali...

inserito da Gabriele Zelli in data 20/02/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4672 volte
Rispondo al alcune osservazioni presentate in questi giorni. Lo faccio solo ora, a causa dei numerosi impegni connessi alla mia funzione ed alla conseguente difficoltà a portare a compimento tutto ciò che si vorrebbe. All’amico Gilberto Giorgetti desidero far presente che a Forlì, da oltre 30 anni, ...

inserito da Gabriele Zelli in data 22/02/2008 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 4358 volte
Oggi prendo in considerazione le prese di posizione del Comitato ribadendo, in alcuni casi, questioni già scritte. Parto col ricordare che la cava di Vecchiazzano venne prevista nella Pianificazione Provinciale nel 1993 (15 anni fa) in quanto ritenuta, dai consulenti di cui si avvalse la Provincia...

inserito da Ortenzio Brunelli in data 09/03/2008 1 commento "Stampa"
letto 7202 volte
leggi articoloLa Giunta Comunale ha approvato il progetto per la realizzazione a Vecchiazzano di una nuova strada di collegamento da via Veclezio a via del Partigiano. Il settimanale " Il Momento " del 22/02/2008 dedica un articolo all'argomento in cui è citato anche il sito www.vecchiazzano.it per il d...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 12/03/2008 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 4624 volte
Ill.mo Sig. Sindaco, Le scriviamo in merito alla decisione del Consiglio Comunale di procedere all’ampliamento dell’attività estrattiva nella cava “di Vecchiazzano” sita all’angolo delle vie Veclezio e Mangella. Come è noto, in funzione di tale attività estrattiva, è stata deliberata anche la cos...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 24/04/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4161 volte
Alla richiesta di un pubblico incontro sul tema Cava-Strada-Impianto frantumazione macerie inviata al Sindaco ed all'Assessore alla Pianificazione e sviluppo del territorio di Forlì in data 12 marzo 2008, l'Assessore Gabriele Zeeli a risposto a questo Comitato con lettera del 31 marzo 2008. La lette...

inserito da Andrea Gorini in data 07/05/2008 "Stampa"
letto 7369 volte
leggi articoloArticolo sulla futura Attività estrattiva e apposita strada a Vecchiazzano del "Il Momento" del 2 maggio 2008 ...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 15/07/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4826 volte
Nella serata dell’8 Luglio 2008 il “Comitato per la Tutela dell’ambiente e della Salute di Vecchiazzano” è stato ricevuto dal neo-eletto Comitato di Quartiere. Sono stati illustrati i motivi per cui un gruppo di cittadini del quartiere, con l’aiuto di esponenti d...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 25/11/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 4260 volte
Dopo tangentopoli il cittadino ha sperato che la Politica italiana potesse avere una svolta positiva, nel riappropriarsi degli ideali che la devono guidare, come espressione della più alta attività dell’Uomo. I politici del dopoguerra, che hanno guidato ed ispirato la Costituzion...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 05/04/2009 "Consigli al paese"
letto 4752 volte
DATI CLAMOROSI  -  LE DIOSSINE SONO NEL PIATTO - POLLI ALLA DIOSSINA ANCHE A PRATO SOTTO L'INCENERITORE DI BACIACAVALLOI cittadini della Piana chiederanno l'intervento dei ministeri della Salute e dell'Agricoltura, della Comunità europea  e si rivolgeranno alle Procure di Pisto...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 16/04/2009 "Info a Vecchiazzano"
letto 3582 volte
Oggetto: Cava estrattiva di Vecchiazzano con realizzazione di un nuovo asse viario di servizio ed impianto di lavorazione inerti     Egr. Dott. Balzani/Rondoni,   Le scriviamo in relazione alle problematiche descritte in oggetto, che toccano il quartiere di Vecchiazzano e&n...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 03/06/2009 "Info a Vecchiazzano"
letto 4340 volte
Nella metà del mese di Maggio una delegazione del “Comitato per la Tutela della Salute e dell’Ambiente di Vecchiazzano” ha incontrato due Candidati a Sindaco di Forlì nelle prossime imminenti elezioni per illustrare le proprie posizioni contrarie alle delibere comunal...

inserito da Andrea Gorini in data 15/10/2009 2 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 6381 volte
leggi articoloVenerdì 23 ottobre 2009 Polo Estrattivo di Vecchiazzano e Viabilità di Servizio ...

inserito da Claudia Lombardi in data 15/10/2009 "Consigli al paese"
letto 5570 volte
Inserisco nella sezione "Consigli al paese" questo resoconto per stimolare e consigliare una numerosa partecipazione alla riunione organizzata per il 23/10 sullo stesso argomento. Scrivo a titolo personale. Come membro del Comitato di Quartiere di Vecchiazzano, venerdì 25/9 scorso ho part...

inserito da Valerio Bartolomei in data 24/10/2009 1 commento "Cosa non piace del paese"
letto 5034 volte
Buongiorno, ieri sera ero presente all’assemblea pubblica sul polo estrattivo (cava) che sarà realizzato poco sopra vecchiazzano, essendo da poco tempo abitante del quartiere, e non essendo bene a conoscenza dell’intervento ho voluto conoscere meglio di cosa si trattava. Premetto...

inserito da Fausto Pardolesi in data 28/10/2009 "Il paese"
letto 4136 volte
Nel corso della pubblica assemblea tenutasi del 23 ottobre scorso, sulla strada e sulla cava di Via Veclezio a Vecchiazzano, il Sindaco ha espresso l’idea di considerare la strada a servizio della cava come primo stralcio di una vera e propria alternativa alla tangenziale sud di Forlì, ...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 28/10/2009 "Cosa non piace del paese"
letto 4294 volte
 Innanzitutto un 10 e lode al Sindaco Balzani, che ha mantenuto quanto promesso in campagna elettorale: ha promosso ed ha partecipando attivamente e con attenzione, alla riunione del 23 ottobre presso il circolo Fratti di Vecchiazzano sul problema Cava, Strada, Impianto di frantumazione di mace...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 13/11/2009 "Info a Vecchiazzano"
letto 4904 volte
Ill.mo Sig. Sindaco di Forlì             Ill.mo Sig. Assessore al Decentramento Ill.mo Sig. Assessore all’Urbanistica Ill.mo Sig. Assessore all’Ambiente Ill.mo Sig. Assessore ai Lavori Pubblici Ill.mo Sig Presidente del...

inserito da Giovanni Bendandi in data 18/11/2009 2 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 6768 volte
leggi articoloVECCHIAZZANO E DINTORNI, CAVA E VIABILITÀ La costruzione del nuovo tronco stradale per smaltire il  traffico pesante prodotto dalla futura cava estrattiva di Via Mangella ha data luogo a due fazioni, sostenitrici di due linee di pensiero opposte, l’una a favore e l’altra con...

inserito da Giovanni Bendandi in data 24/11/2009 "Info a Vecchiazzano"
letto 4794 volte
leggi articoloTralasciando per il momento l’aspetto ambientale e paesaggistico dell’intervento, vi invito a concentrarvi sull’affermazione che la nuova strada “alleggerirà la viabilità passante nel centro abitato di Vecchiazzano” , così come riportato nella Relaz...

inserito da Giovanni Bendandi in data 30/11/2009 "Info a Vecchiazzano"
letto 5608 volte
leggi articoloLa proposta alternativa: Via Veclezio - Viale dell’Appennino e non solo.   Nel corso dell’incontro del 23 ottobre scorso con il Sindaco, il portavoce dei Verdi di Forlì (e con l’appoggio del WWF) ha avanzato una proposta, alternativa alla nuova strada di collegame...

inserito da Giovanni Bendandi in data 05/12/2009 "Info a Vecchiazzano"
letto 4311 volte
Quella sembra proprio che ce la dobbiamo tenere (c’è un Piano delle cave, ogni Comune le deve avere, ecc...ecc..).               E’ molto importante però che nella cava si lavorino solo i materiali in essa ...

inserito da Giovanni Bendandi in data 10/12/2009 4 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 7169 volte
leggi articoloRitengo che chiunque conosca la viabilità di Vecchiazzano e dintorni (utilissima a proposito la mappa interattiva alla home page del sito), e ne affronti quotidianamente il traffico, dopo aver analizzato seriamente il Progetto Comunale della “Strada Cava di Vecchiazzano - Strada di coll...

inserito da vecchiazzano. it in data 22/10/2018 "Il paese"
letto 1249 volte
leggi articolo Un nuovo by-pass di due chilometri: si torna a costruire strade a Forlì Con un percorso di circa due chilometri sarà la principale opera stradale realizzata a Forlì dall'epoca del completamento della tangenziale Accelerata in Comune per la costruzione di una nuova arter...

inserito da Gabriella Berardi in data 17/02/2010 "Info a Vecchiazzano"
letto 5678 volte
leggi articolo Venerdì 26 febbraio 2010 alle ore 20,45 presso in Circolo ENDAS "A.Fratti" Via Castel Latino, 34 - Vecchiazzano  ASSEMBLEA PUBBLICA sul seguente argomento:  CAVA DI VECCHIAZZANO  Saranno presenti:  Prof.Roberto BALZANI - Sindaco del Comune di Forlì...

inserito da Gilberto Cappucci in data 19/02/2010 1 commento "Il paese"
letto 4162 volte
Leggo sul blog che il giorno 26 p.v. vi sara'una comferenza dove il tema  in discussione sara' e'la cava del luogo.Scusate la mia ignoranza ma che vi fosse una cava a vecchiazzano a me giunge nuova,percui sono grato a chiunque mi illumini,sul tipo di cava,se e'recente o e' sempre esistita,...

inserito da Fausto Pardolesi in data 19/02/2010 2 commenti "Il paese"
letto 4444 volte
la cava è assentita da molti anni, ormai è dato acquisito. in via veclezio/via mangella non parte perchè la convenzione impone la realizzazione di una nuova strada che congiunge la zona degli scavi alla via del partigiano, tagliando in diagonale la zona pedecollinare di ma...

inserito da Fausto Pardolesi in data 27/02/2010 2 commenti "Il paese"
letto 5720 volte
tanto discutere per nulla. l'incontro fra amministratori e cittadini non è servito a cambiare, migliorare, apportare correttivi a un progetto SICURAMENTE SBAGLIATO. dico sicuramente sbagliato perchè è stato dimostrato dai tecnici comunali che la via Veclezio non ha traffico in...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 13/03/2010 "Info a Vecchiazzano"
letto 11939 volte
Gent.mo Sig Coordinatore E Componenti del Comitato di Quartiere di Vecchiazzano,               In occasione della riunione che sarà tenuta oggi alle 20,30, visto il punto N. 4 previsto in agenda, desidero farvi pervenire alcune c...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 11/07/2010 "Info a Vecchiazzano"
letto 7050 volte
La VOCE qualche giorno fa ha riportato la seguente notizia: l’Anas, almeno per i prossimi 5 anni, non ha i soldi per il 3° lotto della Tangenziale ed il Sindaco Balzani, ritenendola opera prioritaria in quanto risolutiva di molti dei problemi di traffico della zona Vecchiazzano-Ospedale-Vi...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 18/07/2010 "Info a Vecchiazzano"
letto 6473 volte
Cosa sta succedendo a Forlì? Improvvisamente si scopre che in Comune non ci sono più soldi e la città naviga in un buco finanziario incredibile. Di chi è la colpa? Sulla stampa si legge che da alcuni anni lo stabile dell’IPER MERCATO CONAD è fermo per ave...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 23/07/2010 "Info a Vecchiazzano"
letto 5865 volte
Valutazioni su: 1)      impatto ambientale; 2)      costo economico e rapporto costi-benefici; 3)      viabilità; 4)      alternativa proposta dal WWF. 1)     ...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 31/07/2010 "Info a Vecchiazzano"
letto 7172 volte
Riprende dalla 1° parte   Valutazioni su: 2° Parte: 3)      viabilità; 4)      alternativa proposta dal WWF.   1)      La nuova strada non risolve i problemi viabilistici di Vecchiazzano, in...

inserito da Fausto Pardolesi in data 03/08/2010 "Il paese"
letto 5911 volte
da tanti anni ci opponiamo alla strada della cava di vecchiazzano. costa tantissimo,devasta la prima collina già fin troppo interessata da case, non serve ai problemi di traffico del quartiere. nelle riunioni pubbliche e ancor prima in quelle di maggioranza prima del 2007 abbiamo proposto u...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 15/08/2010 "Info a Vecchiazzano"
letto 6695 volte
Caro Direttore, Le lancio un mio piccolo contributo sul tema: “strada di servizio alla cava”, in particolare sulla “macinazione degli inerti” che mi pare sia stata molto minimizzata, quasi coperta o ridotta, in quanto sarebbe fatta (ci viene detto) con un “impiantino&rd...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 14/09/2010 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 9077 volte
leggi articolo E’ ormai un’annosa questione l’apertura di una cava estrattiva di sabbia e ghiaia a sud di  Vecchiazzano. L’apertura della cava è stata condizionata dalla costruzione di una strada di servizio (che sarà pagata con denaro pubblico: almeno 3 milioni di Euro...

inserito da Fausto Pardolesi in data 26/01/2011 3 commenti "Il paese"
letto 10212 volte
leggi articoloricevo via mail le foto di un amico che si è accorto e chiede di mettere le immagini anche su questo sito, io ne metto una con qualche mia considerazione. succede a Forlì, sulle prime colline sopra la frazione Vecchiazzano, che si approvi una cava di ghiaia per oltre un milione di met...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 30/01/2011 3 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 10124 volte
leggi articolo Addio campagne ridenti Addio. Mettiamo nell'archivio fotografico questa foto: fra pochi mesi questo paesaggio non lo vedremo più, sostituito da una enorme, polverosa, cementificata (ed ahimè inutile!) strada di accesso alla CAVA di Vecchiazzano. Mi auguro che venga dedicata a ...

inserito da WWF Sezione di Forlì in data 22/02/2011 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 6341 volte
COMUNICATO STAMPA La strada di Vecchiazzano: un insulto all’ambiente e alle casse del Comune   La Consigliera comunale del PD, Veronica Zanetti, con zelo degno di miglior causa, difende a spada tratta la costruenda strada di Vecchiazzano, di servizio alla futura cava di Via Veclezio-...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 19/11/2018 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 764 volte
leggi articolo RIAPPARE LA STRADA PER LA CAVA DI VECCHIAZZANO !! Zitti, zitti, quatti, quatti, dopo circa dieci anni dalla battaglia portata avanti da molti cittadini per un paio di anni ( 2008-2010) riappare la “strada per la Cava” di Vecchiazzano, annunciata con enfasi come una grande conqu...

inserito da Ruggero Ridolfi in data 17/01/2019 "Info a Vecchiazzano"
letto 729 volte
Nuova strada, Ridolfi: "Vecchiazzano e San Martino non sanno cosa li aspetta. A coloro che pervicacemente hanno portato avanti il progetto fino all’approvazione vorrei chiedere: “dove saranno lavorati gli inerti estratti? Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

inserito da Leonello Flamigni in data 22/03/2019 "Il paese"
letto 596 volte
Articolo con Video leggi articoloIntervista al Dott. Ruggero Ridolfi sullo scenario che si prospetta per Vecchiazzano e San Martino in strada, fra inquinamento e traffico stradale. ...

PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI