23/06/2021 | 2199 articoli | 1534 commenti | 902 utenti iscritti | 6003 immagini | 29117378
login | registrati

Ultima iscrizione, Sirio Nadir T.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Giugno 2021
L M M G V S D
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

- - - - - - -

Articolo inserito da Dario Lauterio in data 18/07/2009
Aneddoti
letto 10881 volte in 11 anni 11 mesi e 13 giorni (2,5)
La partenza dal mio paese

L'istituto ove ho avuto la fortuna di trascorrere ben diciotto mesi della mia fanciullezza aveva la forma di una nave ,così la chiamavo,perchè l'istituto  aveva  i due lati tonteggianti come una nave e ricordo quel bel viale d'ingresso e quella scalinata di accesso con due  sculture, a forma di pallore, in pietra bianca per lato e quelle stupende aiuole che in estate si vestivano di colori stupendi.

I primi giorni di settembre del 1953 arrivai alla stazione di Forlì accompaganto da mia mamma con una valigia piena,allora era ancora di cartone di colore verde scuro,con dentro articoli di vestiario,ricordo ancora un porta sapone di colore bianco ed un porta spazzolino e spazzolino per denti che a quei tempi erano ancora piccoli oggetti rari. 

L'arrivo in stazione,col treno diretto Pescara Bologna,è avvenuto intorno alle otto del mattino e ricordo che era un giovedi ed in attesa che arrivasse l'ambulanza dal Preventorio Morgagni,mia mamma per farmi smettere di piangere(il mio pianto era cominciato alle 5 del mattino quando alla stazione di Pescara ho salutato i miei fratelli,mia sorella e papà,) mi comprò un giornalino col titolo "Carioca"ma non fu sufficiente a farmi smettere di piangere.

Intorno alle 8,30 ecco l'ambulanza,non l'avevo mai vista e non sapevo cosa fosse,dalla cabina uscì un signore di cui non ricordo il nome che vedendomi disperato mi prese dolcemente per mano e mi portò in un bar vicino alla stazione e mi ordinò una pasta con dendro tanta panna.Mangiai la pasta quardando una grande insegna pubblicitaria della "Becchi"che è impressa ancora oggi.

Il viaggio dalla stazione di Forlì a Vecchiazzano durò più o meno 40/50 minuti,l'ambulanza non viaggiava veloce perchè avevo cominciato ad avere nausea.

Quando arrivammo al preventorio salimmo la grande gradinata ed entrammo in un atrio immenso e bellissimo ove ci venne ad accoglire una infermiera che se ricordo bene doveva chiamarsi Gilda o Gina.Ci accompagnò al reparto contumacia,il reparto di prima accoglienza,e lì che ho conosciuto per la prima volta Suor Flora.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Dario Lauterio in data 16/07/2009 3 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 7506 volte
Sono dario lauterio ho 64 anni e dal 1953 al 1954 anch'io come tantissimi ragazzini di allora sono stato,per 18 mesi circa,ricoverato al preventoeio Morgagni di Vecchiazzano. I ricordi da ragazzino non si dimenticano mai e tutt'ora ricordo quelle balconate lunghissime con tante sedie sdraio,una die...

inserito da Dario Lauterio in data 28/07/2009 "Aneddoti"
letto 8830 volte
L'arrivo al preventorio ricordo che Suor Flora,dopo il periodo di contumacia, mi affidò ai miei compagni di camerata che in quel momento erano occupati nell'atrio a far ricreazione ed in quell'occasione alcuni di loro erano intenti a realizzare delle cinghie fatte di tanti mattoncini col...

inserito da Dario Lauterio in data 07/12/2009 "Storia"
letto 10352 volte
Buon goprno a tutti gli amici di "Vecchiazzano.it"dopo aver inserito articoli e commenti ho l'esigenza di inserire alcuni dati correttivi personali che sono scaturiti dalle mie ricerche nel carteggio da me conservato. Sono entrato al Preventorio Morgagni di Vecchiazzano (Vallisneri)ai primi di set...

inserito da Dario Lauterio in data 11/12/2009 "Storia"
letto 9260 volte
Nel periodo del mio ricovero da settembre 1954 ad aprile 1956 con Suor Flora e con amichetti di allora...Ottaviano-Trallo-Murgo-Nico Carta- Ignazio Sanna e fratello-Fratelli Bruno di Foggia-Walter Testoni-Ravaldi-Bottegga o Bottigga-Vasconi-Peluso(era sempre adibito a portinaio dell'atrio della ric...

inserito da DARIO DEGLI ESPOSTI in data 21/02/2011 3 commenti "Info a Vecchiazzano"
letto 10647 volte
Sono stato presso il Sanatorio di Vecchiazzano dall'1/6/1954 al 1/5/1955 e ho dei bei ricordi di bambino.Vorrei sapere se la struttura esiste ancora e a che uso è adibita. Vorrei portare in visita la mia famiglia poiche' io abito in Provincia di Bologna a Zola PredosalIn attesa porgo distinti...

inserito da DARIO DEGLI ESPOSTI in data 22/01/2012 7 commenti "Persone e Fatti"
letto 19390 volte
leggi articolo Vorrei far vedere queste mie foto a tutti coloro che hanno frequentato  l'ospedale in quegli anni se si riconoscono, in particolare al sig.Dario Leuterio di Francavilla al mare che mi ha scritto tramite il vostro sito. Saluti Dario Degli Esposti Nella sequenza  Messa nella cappe...

inserito da Dario Lauterio in data 22/09/2014 1 commento "Info a Vecchiazzano"
letto 5489 volte
Dopo alcuni anni da iscritto al sito di Vecchiazzano sono quì di nuovo a rivedere vecchie foto degli istituti Morgagni e sopratutto il Vallisneri "il mio caro istituto a forma di aereo"ove ho trascoro circa diciotto mesi ...dal 1953 al 1955 e lì proprio in quell'istituto ho frequenta...

inserito da Giusy Serra in data 02/12/2014 1 commento "Comunicazioni"
letto 5553 volte
Ciao Dario Lauterio sono la sorella di Nico Carta x tanti anni ti abbiamo crrcato perché Nico nn ti ha mai dimenticato, siete stati a Forlì insieme al sanatorio e ora desidera almeno sentirti e scriverti questo e l indirizzo fi mio fratello Carta Domenico via largo lago di baraz n6 071...

inserito da Dario Lauterio in data 20/04/2015 "Comunicazioni"
letto 4335 volte
Ciao Nico ...finalmente a risentirci dopo  quanto ? Behh!!!  da quanto indossavamo i pantaloni corti è meglio non dire gli anni...Veramente ti ho cercato anch'io in questi anni e non ti ho mai dimenticato anzi ti ho sempre portato nel cuore. Oltretutto ho cercato anche  insie...

inserito da Gianfranco Ceriscioli in data 19/01/2020 2 commenti "Aneddoti"
letto 1512 volte
  Ciao tutti, purtroppo c'ero anche io nel 1963. Ho dei ricordi piu' lucidi ed alcuni meno Ho una bella foto di 23 bambini (ora grandi). Mi ricordo di un cognome Lagana ricoverato con me...

inserito da Gianfranco Ceriscioli in data 26/01/2020 1 commento "Aneddoti"
letto 2608 volte
leggi articolo Questa è la foto di cui vi parlavo, chi si riconosce ho piacere di avere vostre notizie....

PENCIL ©
Copyright 2006-2021
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su