07/12/2022 | 2291 articoli | 1575 commenti | 930 utenti iscritti | 6261 immagini | 37810636
login | registrati

Ultima iscrizione, Ilic B.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti
66
25
17
152
11
64
16
22
7
4
2
361
199
57
25
21
29
9
85
25
21
150
353
5
25
3
5
2
102
6
9
20
12
12
38
53
115
4
19

Dicembre 2022
L M M G V S D
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Giancarlo Lolli in data 15/09/2006
Aneddoti
letto 23115 volte in 16 anni 2 mesi e 27 giorni (3,9)
Dal buco della serratura

DAL BUCO DELLA SERRATURA
E’ ormai una decina di giorni che mia figlia Elena mi ha chiamato per dirmi che c’è una mia vecchia foto su internet.
L’ha scovata Matteo, il figlio della Susi, mia nipote che, da quando ha fatto questa scoperta la sta diffondendo a tutto il parentado ed oltre.
E’ così che ho saputo dell’esistenza di un sito “www.vecchiazzano.it” e, per la curiosità, mi sono subito collegato e registrato……………..Ma solo ora, dopo dieci giorni, attenuatasi l’emozione, provo a buttare giù qualcosa, per gli amici d’un tempo che ancora potranno leggerla e per quanti, semplici viandanti in rete, vorranno farlo.
Mi chiamo Giancarlo Lolli, sono nato, manco a dirlo, a Vecchiazzano nel ’39 e lì ho passato i primi 18 anni della mia vita, poi per quasi cinquanta anni niente, non sono più tornato al paese, tolta una fugace visita a Pino “de Gnu”, qualche visita al cimitero a trovare i miei e qualche anno fa per cercare un certificato di battesimo, che non ho trovato, per il resto? Niente.
Quando dieci giorni fa ho deciso di collegarmi, mi sono sentito un poco a disagio, ebbene si, mi è sembrato come se attraverso il buco della serratura tornassi a spiare all’interno di una stanza, grande, piena di luce, stanza che avevo chiuso alle mie spalle mezzo secolo fa e che ora attraverso questo buco intravedo quasi spiando, con particolari che collimano con estrema nitidezza, altri, più sfocati, sento appartenere al mosaico della memoria, ma stento a collocare nel tempo e nello spazio.
Maledetto buco, troppo grande per non suscitare curiosità, troppo piccolo per soddisfarla.
Divertenti aneddoti si alternano a tristi notizie, ed i primi al pari delle seconde, provocano un groppo in gola. Nostalgia?Dolore? Emozione. Quante volte ancora dovrò fremere, al limite del pianto! Chiudo!
Ho interrotto il collegamento e per cinque giorni ho resistito alla tentazione di sapere, conoscere, respirare un poco di quell’aria che è stata della mia gioventù.
Oggi ci riprovo!

Giancarlo

Venezia 15/09/06

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Gilberto Giorgetti in data 13/08/2006 3 commenti "Calcio"
letto 22898 volte
leggi articoloNella foto - Da sinistra in alto: Giancarlo Lolli - Elio Montanari (Butàzz) - Gilberto Giorgetti (Zirundén) - Bruno Gatta (Gatina) - Claudio Ghetti. Da sinistra in basso: Giuseppe (Pino) Casadei (Gnu) - Alberto Lombardi (Faragana) - Bruno Montanari (Butàzz) - Paolo Filippi. ...

inserito da Gilberto Giorgetti in data 23/09/2006 "Il paese"
letto 24129 volte
leggi articoloNella foto: da sinistra in piedi – Elio Ravaioli – Bruno Montanari – Giancarlo Lolli – Vescovo mons. Paolo Babini – Gino Pasi – Aldo Billi – don Biagio Fabbri – Giancarlo Guardigli. Da sinistra in basso – Pino Casadei – Bruno Casadei &ndash...

PENCIL ©
Copyright 2006-2022
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su