25/07/2021 | 2204 articoli | 1536 commenti | 902 utenti iscritti | 6013 immagini | 29570571
login | registrati

Ultima iscrizione, Sirio Nadir T.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Luglio 2021
L M M G V S D
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Pino Casadei in data 19/04/2014
AttivitÓ culturali
tratto da Il momento del 17 aprile 2014
letto 6498 volte in 7 anni 3 mesi e 9 giorni (2,45)
TORNANO IN SCENA LE ö100 FORMICHE +1ö

Lunedì  28 aprile 2014

TORNANO IN SCENA LE ”100  FORMICHE +1”
AL SAN LUIGI MUSICAL IL GRUPPO FONDATO DA MARIA GRAFFIEDI

Tornano in rassegna le “100 formiche + 1” della parrocchia di Vecchiazzano! Un nome significativo, legato a una tradizione iniziata da Maria Graffiedi, catechista del gruppo post cresima parrocchiale, scomparsa da qualche anno, che nel 2003 propose ai ragazzi di portare in scena un musical, con l’obiettivo di rafforzare il gruppo, proponendo loro un’esperienza entusiasmante, ma anche capace di far crescere i ragazzi nella collaborazione e nell’espressione dei propri talenti. Il primo musical messo in scena fu “Aggiungi un posto a tavola”, e da quel momento di posti se ne sono aggiunti davvero tanti! Sì, perché il nome delle “100 formiche +1” è stato tramandato di spettacolo in spettacolo, coinvolgendo tanti ragazzi adolescenti, che negli anni si sono coinvolti in questa esperienza. E il segreto di questa attività sta nel nome, scelto per sottolineare proprio la finalità di questa attività: una formica, nella sua piccolezza non riesce a fare molto, ma 100 formiche riescono a smuovere anche le montagne, perché sono insieme. I ragazzi e i loro educatori sono le 100 formiche che, collaborando, possono realizzare insieme grandi progetti! Il segreto, però, è affidarsi a quell’UNO in più, che è Gesù! Affidandosi a lui, i progetti possono puntare ancora più in alto e diventare più grandi! Con questa intenzione, il gruppo torna alla rassegna “ San Luigi Musical 2014” con lo spettacolo “Il rosso e il nero – L’amicizia delle larghe intese”, in programma per lunedì 28 aprile. Uno spettacolo  intorno al tema dell’amicizia, che va ben oltre ai litigi e ai dispetti, dove non importano gli abiti né la diversità di pensiero, ma quello che conta è il rispetto, la fiducia, e la sincerità. Uno spettacolo dove due giovani che hanno iniziato da adolescenti proprio con Maria Graffiedi, ora sono accanto ai più piccoli come responsabili dell’attività, insieme ad altri educatori, per dare ai ragazzi quanto hanno ricevuto da questa esperienza!
Ingresso 4 euro. Per prenotazioni: 3391329960.

Articolo tratto da “il momento” del 17 aprile 2014 scritto da Elena Annuiti

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Pino Casadei in data 22/01/2014 "Personaggi"
letto 9020 volte
leggi articolo(1953-2007)ANIMATRICE del Gruppo Teatrale Giovanile“CENTO FORMICHE PIU’ UNO” di VECCHIAZZANO Maria nacque il 16 marzo 1953 e dopo aver conseguito il diploma presso l’Istituto d’Arte di Forlì, svolse la sua attività lavorativa all’Agenzia delle Dog...

inserito da Pino Casadei in data 22/02/2017 "AttivitÓ culturali"
letto 2749 volte
leggi articoloIl 2 febbraio scorso è stato il decimo anniversario della scomparsa della nostra indimenticabile Maria.Per ricordarla, e per manifestare il nostro affetto verso di lei, ci troviamo il 16 marzo (giorno del suo compleanno), alle ore 20 nella chiesa parrocchiale di Vecchiazzano, dove verrà...

PENCIL ©
Copyright 2006-2021
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su