08/07/2020 | 2157 articoli | 1501 commenti | 885 utenti iscritti | 5880 immagini | 25151648
login | registrati

Ultima iscrizione, Gaetano  F.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Luglio 2020
L M M G V S D
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Sara Ghirelli in data 09/03/2009
Info a Vecchiazzano
letto 7078 volte in 11 anni 4 mesi e 4 giorni (1,71)
Via Veclezio

qualcuno mi sa dire chi era, o meglio, da dove ha origine il nome della mia Via? Grazie.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Gilberto Giorgetti in data 09/03/2009 20:45:46

Sulla sinistra della strada romea (attuale via dell'Appennino) e del fiume Rabbi sorge Vecchiazzano, il toponimo sembra sia derivato da un fondo rurale appartenuto ad un certo Veclezio.

La chiesa di S. Nicola di Vecchiazzano faceva parte del plebato di S. Martino in Strada, ma ben presto la pieve di S. Martino rientrò a far parte dei possedimenti della potente e dotatissima abbazia di S. Mercuriale. Il trasferimento definitivo, anche sul piano giurisdizionale, ebbe luogo il 9 agosto 1160, allorché, col consenso del Capitolo, il vescovo Alessandro donò al monastero di S. Mercuriale, oltre a vari fondi ed al plebato di S. Mercuriale, tutto il plebato di S. Martino in Strada, con la pieve “et omnibus eius capellis factis et faciendis et omnia loca sacra et religiosa que... edificabuntur vel construentur... scilicet capellas Sancti Johannis de Laureta, Sancti Nicholai de Veclaçano, Sancte Marie de Turre”. Quindi a Vecchiazzano, già esisteva una chiesa intitolata a S. Nicola di Mira o di Bari e ha origine da un fondo Veclazani dal quale prende nome Vecchiazzano.

Informo che arando in profondità le terre di Vecchiazzano è possibile imbattersi in reperti preistorici e romani. Non buttateli ma informate la dott. Luciana Prati dirigente dei musei di Forlì.

Grazie Gilberto

 




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su