22/02/2019 | 2041 articoli | 1469 commenti | 855 utenti iscritti | 5438 immagini | 21673647
login | registrati

Ultima iscrizione, Maria Antonietta F.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Febbraio 2019
L M M G V S D
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728

- - - - - - -

Articolo inserito da Alberto Albonetti in data 20/10/2008
Calcetto
letto 7453 volte in 10 anni 4 mesi e 7 giorni (1,97)
Campionato calcio a 5 dilettanti UISP 2008/2009

La formazione dell'Officina Fucci Luciano:

Da in alto a sinistra: Luca Costa, Andrea Valentini, Andrea Soglia, Thomas Cortesi

Inginocchiati da sininstra: Paolo Lombini, Stefano Valentini, Massimiliano Castagnoli, Alberto Albonetti

 

Domenica 19 ottobre la squadra di calcio a 5 del quartiere, Officina Fucci Luciano, ha esordito nella prima giornata del campionato UISP dilettanti.

Nel palazzetto di San Martino in Strada i ragazzi di Vecchiazzano hanno travolto per 10 a 1 il Celt Dolce Vita.

Un inizio ben augurante per l’Officina che domenica 26 ottobre affronterà nella seconda giornata di campionato il Lorego, compagine molto più temibile. La partita si giocherà alle ore 21.40 presso il Corner di Villanova.

 

Tutti i risultati e le cronache delle partite della stagione appena iniziata sono consultabili sul sito web www.bragantino.it .

 

Buon calcio a 5 a tutti!

 

 

 

 

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Alberto Albonetti in data 27/10/2008 20:45:46

Domenica 26 ottobre 

Seconda giornata girone d'andata: Officina Fucci Luciano - Lorego 2 - 3.

Cronaca e gli altri risultati consultabili sul sito:

http://www.bragantino.it




Commento inserito da Alberto Albonetti in data 03/11/2008 20:45:46

Domenica 2 Novembre

Terza giornata girone d'andata: Grafiche MDM - Officina Fucci Luciano 8 - 3.

Cronaca e gli altri risultati consultabili sul sito:

http://www.bragantino.it




Commento inserito da Alberto Albonetti in data 02/12/2008 20:45:46

Domenica 30 Novembre

Settima giornata girone d'andata: Evergreen Meldola - Officina Fucci Luciano 3 - 5.

Cronaca e pagelle tratte da www.bragantino.it :

Nella settima giornata del campionato UISP l’Officina si trova davanti ad un bivio: rilanciarsi in classifica e sperare in una difficile e clamorosa rimonta verso la zona play-off, oppure sotterrare l’ascia di guerra e salutare ogni speranza di qualificazione già prima di mangiare il panettone. La partita contro l’Evergreen Meldola è la prima di quattro gare che obbligatoriamente la squadra deve vincere per credere ancora nel sogno.
Per la gara contro l’Evergreen rientrano Castagnoli e Valentini Stefano, mentre rimane ai box Valentini Emanuele. L’Officina quindi schiera come al solito Cortesi tra i pali, dietro Castagnoli, Lombini e Valentini Andrea esterni, Valentini Stefano in avanti.
Il match ha inizio e l’Officina non sembra essere entrata in partita: l’Evergreen parte decisa e su un calcio di punizione dal limite i meldolesi riescono fortunosamente a portarsi immediatamente in vantaggio. Dopo la rete subita l’Officina prova gradatamente ad alzare la testa e comincia sia con Valentini Stefano che con Lombini ad impensierire l’estremo difensore avversario. L’Evergreen sembra solo difendersi e così è inevitabile il pareggio dei rossoblu grazie ad un’opportunistica deviazione sotto porta di Valentini Stefano. I meldolesi sembrano non essere troppo convinti in avanti e così è l’Officina a prendere le redini della partita continuando ad attaccare con determinazione per buona parte del primo tempo. Il deciso forcing regala alla squadra di Vecchiazzano la rete del vantaggio grazie ancora a Valentini Stefano autore di un bel desto dalla media distanza.
L’Evergreen si dimostra solo pericolosa dai calci da fermo e proprio da un corner battuto un po’ approssimativamente nasce inaspettatamente la rete del pareggio. La prima frazione di gara si chiude infine con un palo dell’Evergreen che fa tremare un Cortesi ormai fuori causa.
Nella ripresa l’Officina sembra subire il solito calo e lascia molto spazio ai meldolesi che sembrano più vivi e tonici. I rossoblu soffrono in più di un’occasione, ma Cortesi è bravo a chiudere ogni tentativo d’attacco avversario. L’Officina però fa fatica ad uscire dal guscio e l’Evergreen trova la rete del vantaggio grazie ad una bella azione personale di uno dei suoi avanti. La partita sembra essersi messa in salita per i ragazzi di Vecchiazzano che appaiono disorientati e nervosi. L’Evergreen continua ad attaccare ma senza essere troppo pericoloso, ma, a circa metà del secondo tempo, dal nulla si materializza una puntata di Costa che da trequarti campo sorprende un po’ tutti compreso il portiere avversario e il risultato ritorna in parità.
A questo punto l’Officina ritrova entusiasmo e si proietta con più determinazione in avanti. Gli attacchi, però, non portano a conclusioni precise e così il solito Valentini Stefano decide di inventarsi da solo il gol del vantaggio saltando prima un uomo e poi scaricando da fuori area un destro nell’angolino.
I rossoblu sono di nuovo in vantaggio, ma l’Evergreen trova la forza per riportarsi in avanti concludendo per ben due volte davanti a Cortesi; la prima occasione viene sparata in curva da due passi, la seconda viene miracolosamente bloccata dal numero 12 di Vecchiazzano tenendo così a galla la propria squadra.
L’Officina nel finale trova la rete del 5 a 3 grazie ad una proiezione offensiva di capitan Castagnoli che spedisce sotto la traversa un siluro scagliato da qualche metro fuori dall’area. L’Evergreen a questo punto alza bandiera bianca e lascia i tre punti all’Officina che riesce a vincere la prima di quatto partite da vivi o morti.
I rossoblu quasi al completo hanno però sofferto più del previsto e sicuramente c’è ancora molto da lavorare sia nel reparto arretrato, sia in quello offensivo dove si è ancora Valentini Stefano dipendenti.
La corsa disperata verso un posto nei playoff è cominciata. Le imprese sono più belle quando sono praticamente impossibili. L’Officina ha in testa un sogno che tenterà in tutti i modi a tramutarlo in realtà.

PAGELLE:
Cortesi: 7
Incolpevole sui gol, nel secondo tempo chiude ogni speranza agli avversari con parate degne del suo nome,
Valentini A.: 6,5 Gioca una gara soprattutto di contenimento e si dimostra un ottimo difensore.
Castagnoli: 7 E’ tornato il capitano. Le sue chiusure e le sue ripartenze danno un valore aggiunto alla squadra.
Lombini: 6 Si danna l’anima in avanti ma è meno preciso di altre occasioni, gara comunque sufficiente.
Costa: 6 Parte un po’ in sordina ma ha il merito di dare una zampata decisiva alla gara segnando la rete del 3 pari.
Valentini S: 7 Rientra in squadra dopo l’influenza ed è di nuovo determinante. I suoi gol regalano la seconda vittoria all’Officina.
Albonetti: SV
Soglia: SV 




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su