04/03/2021 | 2182 articoli | 1524 commenti | 896 utenti iscritti | 5923 immagini | 27920419
login | registrati

Ultima iscrizione, Roberto P.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Marzo 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Fausto Pardolesi in data 19/10/2008
AttivitÓ culturali
letto 3716 volte in 12 anni 4 mesi e 19 giorni (0,82)
dopo il distributore anche un grande albergo nel SIC

il SIC (sito di inteesse comunitario per le valenze ambientali) di Ladino e fiume Montone vede sorgere all'interno del proprio perimetro (la planimetria la trovate a questo indirizzo http://www.regione.emilia-romagna.it/natura2000/aree/5000/254041.gif) una struttura impattante e, penso, non conpaatibile con le tutele che l'area dovrebbe inporre.

si tratta di un grande albergo a diversi piani nell'areea a ridosso del grande distributore di carburanti che già da solo valeva il titolo di campione nella devastazione del territorio per il posto in cui inserito.

le domande che pongo sono queste:

sono stste rispettate le procedure per un'intervento in quell'ambito?

nessuno ha avuto obiezioni in merito?

se le risposte fossero positive allora è bene abolire ogni forma di zonizzazione, tutela, programmazione territoriale come pure le analisi e i pareri e le autorizzazioni e i PTCP e PRG o PSC come li chiamano oggi, e lasciare che ognuno faccia e distrugga  a proprio piacimento il territorio, al massimo gli effetti negativi sarebbero quelli che oggi vediamo, di cui ho fatto solo un piccolo ultimo clamoroso esempio.

non allego la foto del cantiere vi lascio la curiosità di fare una passeggiata lungo la via del partigiano verso il SIC di ladino andateci rimarrete sorpresi.

http://www.regione.emilia-romagna.it/natura2000/

a questo indirizzo trovate un po di informazioni sulla rete natura 2000 della regione emilia romagna, teoria che pare non trovare riscontri in loco 

fausto pardolesi

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
PENCIL ©
Copyright 2006-2021
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su