20/10/2019 | 2091 articoli | 1474 commenti | 869 utenti iscritti | 5638 immagini | 23415086
login | registrati

Ultima iscrizione, GUALTIERO G.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Ottobre 2019
L M M G V S D
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Gilberto Giorgetti in data 14/09/2008
Info a Vecchiazzano
letto 8110 volte in 11 anni 1 mesi e 8 giorni (2)
Caccia al vandalo !

Il Ponte di Vecchiazzano è stato appena restaurato ed è già ridotto così !
Cosa aspetta il Comune a ripulirlo?
Cosa si può fare per riportare la decenza anche in questa città?
FATE LA VOSTRA PROPOSTA E DATE IL VOSTRO PARERE IN MERITO !

Grazie Gilberto

 

Foto di Roberto Tumedei 12 settembre 2008

 

 

 

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Giancarlo Lolli in data 18/09/2008 20:45:46

“Dalli all’untore!”

 

Caro Gilberto rispondo qui al tuo sollecito ed insieme a quanti hanno già commentato la sfortunata vicenda di un ponte che mi ha visto, sin da ragazzino, in bicicletta su e giù.

 

Un commento? Si fa presto a dirlo. Molto meno facile è trovare il modo di commentare il fatto specifico senza perdere di vista il problema nella sua complessità. E’ facile, in questi casi, finire con il fare i “Bacchettoni”, cavarsela con una battuta o invocare drastiche, quanto improponibili, soluzioni poliziesche. Ciò non toglie che la pubblica amministrazione abbia il dovere di provvedere al manutenzione e al decoro della città anche se periferia. Circa poi alla tecnologia utilizzabile, se estesa a tutte le situazioni come questa, significherebbe veramente vivere in un mondo da “Grande Fratello”.

 

Purtroppo il problema è qui riassumibile ne “I ragazzi d’oggi e la loro educazione”.

Ho contemporaneamente inserito un articolo più ampio, spero possa servire.




Commento inserito da Cesare Ferroni in data 21/09/2008 20:45:46

Penso che non ci siano commenti da fare per questi vandali e che noi contribuenti non dobbiamo sempre pagare per atti di vandalismo ed è ora di finirla, bisognerebbe riuscire ad arrestarli e legarli ad un lampione alto nove metri e lasciarli li per almeno una settimana, dopo far pulire a loro con la lingua tutto ciò che hanno sporcato, purtroppo questo resterà un grosso sogno.




Commento inserito da Mauro Piolanti in data 23/09/2008 20:45:46

In merito allo " sfregio " fatto al ponte vecchio ristrutturato il mio parere in merito è molto deciso, visto che tante belle parole su educazione, senso civico e quantaltro non sono più di moda fra molte persone ( sopratutto giovani ) io sono per la linea dura nei confronti dei moderni vandali: fare lavorare queste persone ( qualora venissero scoperte ) fino a completo risarcimento danni ( se minori ci pensino i genitori ) e questo da applicare a tutto quanto riguarda il danneggiamento di cose di tutti , mi viene in mente anche il chiostro di S. Mercuriale, e visto che  le buone parole e il buonismo non hanno funzionato, proviamo con un po di sana repressione. Mio padre mi ha sempre insegnato che gli sbagli vanno pagati di persona e su questo sono pienamente daccordo.




Commento inserito da Andrea Gorini in data 24/09/2008 20:45:46

Non basta lo sfregio alla proprietà pubblica, questi "artisti" ci mettono anche la firma.
Sembra proprio una sfida contro chiunque.




Commento inserito da Andrea Gorini in data 29/10/2008 20:45:46

Tratto da repubblica.it

29/10/08- Al Consiglio dei Ministri di venerdì prossimo sarà approvato il provvedimento che istituisce ''il reato penale per gli imbrattatori dei muri''.

Cassonetti dati alle fiamme o divelti, muri imbrattati, autobus e metro terreno di conquista di writers e graffitari, verde pubblico deturpato: costo per lo Stato, ogni anno, più di 5 milioni di euro. Ma non tutti sono vandali. Alcuni sono veri e propri artisti. E anche per loro, i campioni dell"aerosol art", gli "artisti" con la bomboletta spray, sono in arrivo tempi duri.

Oltre al decreto annunciato da Berlusconi, all'esame delle commissioni parlamentari di Camera e Senato ci sono infatti sette proposte di legge. L'intento sarebbe quello di modificare l'articolo 639 del codice penale, prevedendo, come nel caso del testo depositato da Siegfried Brugger, presidente del gruppo Misto a Montecitorio, insieme ai colleghi delle minoranze linguistiche Rolando Nicco e Karl Zeller, fino a due anni di carcere, una multa fino a 5mila euro e l'obbligo di ripulire a proprie spese i beni deturpati.

Tre le proposte presentate al Senato, due dal Pdl (Giuseppe Valditara e Antonino Caruso) e una dalla senatrice Helga Thaler Ausserhofer del gruppo Udc-Svp. Quattro, invece, i progetti di legge depositati a Montecitorio: oltre a quella di Brugger all'esame del Parlamento ci sono anche le iniziative dei deputati del Pdl Riccardo De Corato e Giorgio Jannone e del parlamentare dell'Udc Angelo Compagnon.

L'articolo 639 del codice penale prevede già sanzioni contro i vandali, evidentemente considerate troppo lievi dal premier e dai firmatari delle proposte di legge a fronte di un fenomeno che sembra in crescita e che colpisce indiscriminatamente edifici pubblici e privati, monumenti, chiese, mezzi di trasporto, parchi pubblici.

Le proposte di legge mirano ad aumentare le pene. Tra le proposte più 'severe' c'è sicuramente quella di cui è primo firmatario Brugger, che chiede la reclusione fino a 6 mesi e una multa da 500 a 1.500 euro per gli imbrattatori 'semplici'. Se poi la bomboletta spray si abbatte su edifici di interesse storico o artistico, allora il graffitaro rischia due anni di galera, una multa che può arrivare a 5mila euro e l'obbligo, anche in questo caso, di ripulire a proprie spese quanto deturpato.




Commento inserito da Gabriella Cortini in data 13/03/2010 20:45:47

Tratto da "Il Momento" del 12/03/2010:




commenta questo articolo
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Patrizia Callegati in data 24/06/2008 2 commenti "Cosa non piace del paese"
letto 5226 volte
il ponte era bellissimo ora fa schifo gia mezzo distrutto scarabocchiato bottiglie candele e quantaltro e passano motori a tutte le ore del giorno e della notte cosa fa vecchiazzano x questa cosa nulla anzi proprio uno schifo attivatevi   fate mettere telecamere o un vigile a con...

inserito da Andrea Gorini in data 17/09/2008 "Stampa"
letto 6316 volte
leggi articoloLa meravigliosa struttura inaugurata solo 2 anni fa...   ...

inserito da Giancarlo Lolli in data 18/09/2008 2 commenti "AttivitÓ culturali"
letto 5432 volte
“Dalli all’untore!”   Caro Gilberto rispondo qui al tuo sollecito ed insieme a quanti hanno già commentato la sfortunata vicenda di un ponte che mi ha visto, sin da ragazzino, in bicicletta su e giù.   Un commento? Si fa presto a dirlo. Molto meno facile...

inserito da Giancarlo Lolli in data 01/10/2008 3 commenti "AttivitÓ culturali"
letto 5733 volte
“Dalli all’untore!” “2”   Cari amici ed assidui frequentatori del sito www.vecchazzano.it, provo a tornare sull’argomento già trattato una decina di giorni or sono. Il ponte già simbolo del sito stesso e le sue vicende “post restauro&rdq...

inserito da Gabriele Zelli in data 28/10/2008 "Info a Vecchiazzano"
letto 3878 volte
E' stato ripulito dalle scritte il ponte vecchio sul Fiume Rabbi in località Vecchiazzano. L'intervento si è reso necessario dopo che nottetempo alcuni vandali lo avevano deturpato con due scritte che, seppure di contenuto amoroso, danneggiavano l'aspetto dello storico manufatto sot...

inserito da Andrea Gorini in data 23/12/2009 4 commenti "Cosa non piace del paese"
letto 7845 volte
leggi articoloE siamo da capo... Ennesima scritta STUPIDA di un ragazzo ancora più STUPIDO. ...

PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su