05/08/2020 | 2160 articoli | 1501 commenti | 885 utenti iscritti | 5891 immagini | 25446756
login | registrati

Ultima iscrizione, Gaetano  F.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Agosto 2020
L M M G V S D
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

- - - - - - -

Articolo inserito da Andrea Gorini in data 20/07/2008
Stampa
letto 8355 volte in 12 anni 0 mesi e 19 giorni (1,9)
Arriva il primo Motel stile "Americano"

A Vecchiazzano sorgerà una struttura stile "Americano" voluta da "Beyfin"

Clicca per ingrandire

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Pino Gino Perini in data 27/07/2008 20:45:46

Non c'è dubbio che questo servizio alberghiero risponderebbe alla esigenza di pernottamento dei parenti di ricoverati provenienti da altre regioni o da province lontane della nostra regione.La prossimità dell'ospedale stesso ne agevola senz'altro l'utilizzo.Importante che sia supportata anche da servizi "navetta". Rimane solo il dubbio che una struttura a quattro stelle, e quindi con i costi non certamente "popolari", sia la più conveniente se si considera che per il pernottamento non si limiterà ad una sola notte (tipico del MOTEL) e che i parenti avranno anche la necessità di mangiare a costi contenuti Certamente più utili sarebbero monolocali con uso cucina.Ricordo che in ospedale è presente un reparto "dozzinanti" in cui, a richiesta, il malato ha diritto ad avere una camera a pagamento con diritto, del parente, ad un posto letto nella stessa camera del degente, e pasti compresi anche per il parente stesso. Si evince che tale possibilità è più conveniente di un pernottamento nel Motel e dei pasti consumati nel ristorante attiguo, e più utile perchè il parente ha la possibilità di stare col malatto 24 ore al giorno. In conclusione ritengo che tale struttura sarà certamente utile, ma certamente non economica, e più utilizzata da agenti di commercio, da congressisti e da turisti in genere. 

  




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su