28/09/2020 | 2164 articoli | 1504 commenti | 886 utenti iscritti | 5910 immagini | 26064265
login | registrati

Ultima iscrizione, Roberto C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Settembre 2020
L M M G V S D
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

- - - - - - -

Articolo inserito da Ortenzio Brunelli in data 15/05/2008
Ciclismo
letto 5790 volte in 12 anni 4 mesi e 19 giorni (1,28)
3° Trofeo "Massimo Pieratelli" - Vecchizzano Maggio 2008
Oltre cinquecento appassionati hanno preso parte domenica mattina alla terza edizione del "Memorial Pieratelli", raduno cicloturistico promosso dall'Azienda Usl, insieme a "Promosport" e "Team outsiders", per ricordare il Direttore generale scomparso il 17 luglio 2005 per un male incurabile.
Come di consueto parte del ricavato è stato donato al progetto "Rete Sanitaria", che vede impegnate: Adf (Associazione diabetici forlivese), Ail (Associazione contro leucemie, linfomi e mieloma), Aism (Associazione sclerosi multipla), Avo (Associazione volontari ospedalieri) e Lilt (Lega italiana lotta tumori). I partecipanti si sono ritrovati nel nuovo parcheggio dell'ospedale "Morg agni-Pierantoni" per prendere parte, a seconda dello slancio e della preparazione fisica, al percorso lungo di circa 90 chilometri, a quello medio di 45 o al corto di 20. Il clima è stato quello della festa nel ricordo di una persona cara a tutti. Alla cerimonia di premiazione era presente anche la moglie di Pieratelli, Rossana Franca, e il figlio Carlo. All'iniziativa hanno collaborato anche: Idrotermica, Formula Servizi, Cooperativa Umanitaria edile, Cear, Ceif, Clafc, Soles, Casadei & Pellizzaro, Stylcasa.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Roberto Brunelli in data 01/07/2008 20:45:46
www.vecchiazzano.it/p.asp?p=625&i=431

«Essendo la bicicletta una grande passione del dottor Pieratelli ( nella foto n.d.r. ) – commenta il Direttore generale dell’Ausl Claudio Mazzoni – ci è sembrato bello ricordarlo dedicandogli ogni anno un trofeo ciclistico, che porti quanti praticano questo sport lungo le strade delle nostre colline e serva a finanziare iniziative di solidarietà quali quelle predisposte dal “Progetto Rete Sanitaria”».




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su