10/08/2020 | 2160 articoli | 1501 commenti | 885 utenti iscritti | 5891 immagini | 25503669
login | registrati

Ultima iscrizione, Gaetano  F.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Agosto 2020
L M M G V S D
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

- - - - - - -

Articolo inserito da Gilberto Giorgetti in data 25/03/2008
Abitanti
letto 12661 volte in 12 anni 4 mesi e 21 giorni (2,8)
Foto-ricordo della famiglia Betti
Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, il Conte Caproni, già imprenditore aeronautico con fabbrica anche a Predappio, intuì che la costruzione di motociclette poteva essere un eccellente modo per riavviare la produzione industriale di Arco, in provincia di Trento.
Nel 1950 nella fabbrica Aero Caproni nacque il primo veicolo con motore da 49cc su telaio elastico Ducati. Il telaio Ducati Cucciolo era prodotto allora, nello stabilimento di Arco. La realizzazione del veicolo era di G. Perini e possedeva già lo schema del motore da cui deriverà nel 1951 il Capriolo 75.
Lo stesso Capriolo di Paris Pasi (fabbro di Vecchiazzano) dove nella foto è seduta Giancarla Betti.



I Fratelli Betti nel giorno della Cresima e Prima Comunione di Aldo.
Da sinistra Giancarla, Aldo e Laura.
Sullo sfondo si vede com’era il circolo detto “squaciarëla”, ovvero “cacarella”, poi abitato dalla famiglia Fiumi.
Il nome “squaciarëla” era stato dato in modo provocatorio a tutti i circoli parrocchiali. Infatti, gli anticlericali avevano accostato i colori della bandiera vaticana (giallo e bianca) a quella della diarrea.



Festa in famiglia in casa Zambelli, in via Tomba 19.
Da sinistra in alto - Rosanna Gatta, Benito Totti, Laura Betti, Stelio Lotti, Paolo Filippi.
Da sinistra in basso – Elio Ravaioli (detto il romano), Gilberto Giorgetti, Giancarla Betti, Bruno Gatta (Gatina), Floriana Fronticelli, Dante Milandri (Bibo) e Eolo Zambelli.


fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su