11/08/2020 | 2160 articoli | 1501 commenti | 885 utenti iscritti | 5891 immagini | 25519626
login | registrati

Ultima iscrizione, Gaetano  F.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Agosto 2020
L M M G V S D
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

- - - - - - -

Articolo inserito da Roberto Brunelli in data 05/02/2008
Stampa
letto 8766 volte in 12 anni 6 mesi e 11 giorni (1,92)
Sepolta dai Rovi. Così è finita la nostra Patrona
Il sito vecchiazzano.it porta i giornali a parlare della celletta della Madonna del Fuoco e della necessità di porre in atto un suo piano di restauro.


Clicca per ingrandire

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Roberto Brunelli in data 23/09/2008 20:45:46

Sono in corso i lavori di messa in opera della nuova celletta che un tempo ha ospitato Il bellissimo quadro di S. Maria del Fuoco di Forlì.
Certo di fare cosa gradita, ho fotografato per futura memoria la situazione del cantiere il giorno 23 settembre 2008.
Una volta terminata i lavori, sarà bello ricordare l’evoluzione che vi è stata anche grazie al nostro sito da “sepolta dai rovi” a nuova “splendida realtà” ad eterno onore della nostra Patrona.

 

 

 




Commento inserito da Ortenzio Brunelli in data 10/10/2009 20:45:47

Domenica 11 ottobre 2009 alle ore 15 verrà inaugurata alla presenza del Vescovo Mons. Lino Pizzi la nuova celletta di Villa Rovere con la collocazione di un'immagine della Madonna del Fuoco ad opera di Alberto Sughi. E' con grande soddisfazione e con un briciolo di orgoglio che diamo questo lieto annuncio per un'opera di recupero e restauro iniziata anche grazie al contributo del nostro "piccolo" sito web. Speriamo che una tale attenzione sia riposta anche verso un altro Monumento "La PIETA'  dimenticata" di cui ci siamo già più volte occupati e per il quale avevamo "incassato" l'interessamento della precedente Amministrazione Comunale nella persona dell'Assessore Zelli.

Clicca per ingrandire




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su