11/08/2020 | 2160 articoli | 1501 commenti | 885 utenti iscritti | 5891 immagini | 25519687
login | registrati

Ultima iscrizione, Gaetano  F.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Agosto 2020
L M M G V S D
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

- - - - - - -

Articolo inserito da Andrea Gorini in data 05/06/2007
Stampa
letto 9408 volte in 13 anni 2 mesi e 11 giorni (1,95)
Vecchiazzano e l'energia Fotovoltaica
CCLG
Leader nel Fotovoltaico nazionale.


Clicca per ingrandire

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Roberto Brunelli in data 03/12/2007 20:45:45
Un GRAZIE da parte di tutti gli sportivi Forlivesi al Presidente del Football Club Forlì Luciano Linari, con l' augurio che sotto la sua gestione Forlì torni a militare nella serie che merita.





Altre info sul Football Club Forlì sono visibili alla pagina web : http://it.wikipedia.org/wiki/Associazione_Calcio_Forl%C3%AC


Commento inserito da Roberto Brunelli in data 06/01/2008 20:45:45
Spett.Le Presidente Forlì Football Club,

Le scrivo per indicare quella che a modo mio è una via percorribile per risolvere il problema Calcio a Forlì.
Pur essendo stato fino ad ora un sostenitore del Forlì Calcio, devo ammettere che non ha senso investire per avere una squadra cittadina magari in grado di lottare per una serie C1 o serie B, quando abbiamo un impianto calcistico assolutamente non idoneo a quelle categorie non avendo assolutamente parcheggi innanzitutto.
Quindi cosa vorremmo fare, costruire un nuovo impianto, che una volta che il “ Paperon De Paperoni “ di turno si “ stanca “ del calcio rimarrebbe una cattedrale nel deserto ?!
La logica vorrebbe che fin da subito il Forlì se fosse in Serie B andrebbe a giocare in quel di Cesena.
A Cesena hanno un magnifico impianto all’ inglese non ancora ultimato, e noi vorremmo fare uno stadio a Forlì ?
Il Governo Sportivo del C.O.N.I. dovrebbe imporre per legge alle squadre tra loro così vicine come Forlì e Cesena di giocare in un unico adeguato impianto.
Con i soldi risparmiati nel non costruire uno stadio a Forlì, quanto si potrebbe sostenere lo sport cittadino a tutti i livelli ?
Non costerebbe meno a questo punto rendere gratuito il treno che porterebbe a Cesena le domeniche i tifosi forlivesi ?
Spero allora che, senza che me ne vogliano i cugini di Cesena, che ci si “ spenda “ per la creazione a Cesena di una unica Società calcistica ROMAGNOLA.
Anche il Cesena in numero di spettatori, penso ne abbia da guadagnare per puntare ad una serie A stabile.
E spero che questa mia idea contribuisca poi magari a creare in quel di Forlì un polo della Pallacanestro Romagnola.



commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su