22/04/2019 | 2060 articoli | 1472 commenti | 857 utenti iscritti | 5593 immagini | 22177595
login | registrati

Ultima iscrizione, Alberto M.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Aprile 2019
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

- - - - - - -

Articolo inserito da Andrea Gorini in data 24/02/2007
Calcio
letto 10780 volte in 12 anni 2 mesi e 0 giorni (2,43)
Album delle figurine

Nel febbraio 1997, la Società Calcio Vecchiazzano assieme alla Società Calcio Sammartinese, hanno un'iniziativa al quanto singolare:
L'album delle figurine dei calciatori locali.

Clicca per ingrandire

L'iniziativa è un successo talmente ampio che attira la tv nazionale, Rai 3. Foto concessa dalla Società Calcio Vecchiazzano.

Ed ecco l'album completo:
Album concesso da Salvatore S.

Parte del testo all'interno dell'album:
Vecchiazzano sportiva ha come punto di riferimento il Polisportivo comunale “Nevio Treossi”.
Sorto nel 1972 con un campo da calcio e due campi da tennis in cemento si è via via completato negli anni raggiungendo oggi i due campi da calcio e i quattro campi da tennis di cui due in terra rossa. I problemi non mancano, è infatti assente un centro servizi all’intero impianto, anche se il progetto di costruzione è già stato approvato dal consiglio comunale.
Nel 1972 nasce la prima organizzazione sportiva del quartiere: la Polisportiva Vecchiazzano che si occupa di calcio, basket, ciclismo, pallavolo, podismo, raggiungendo a livello amatoriale i massimi risultati. Nel calcio si giunge nel 1979 a vincere il campionato Regionale Arci. Gli allora dirigenti del calcio Gatta, Mantellini, Rossi, Fiumi e Strocchi decisero nel 1981 di fondare una nuova società sportiva denominata A.C. Crudeli grazie all’aiuto del presidente Adone Crudeli.
La volontà dei fondatori fu quella di uscire dall’ambito amatoriale per raggiungere nuove mete ed obiettivi a livello federale. I risultati non si fecero attendere e già nel primo anno di attività si giunse alla promozione in Seconda Categoria. Successivamente muta la denominazione della società da A.C. Crudeli a A.C. Leoni grazie al nuovo presidente Ettore Leoni, noto imprenditore forlimpopolese.
Nel 1986 si arriva alla Prima Categoria, diventa presidente Ivan Soglia e la denominazione della società diventa definitivamente Associazione Calcio Vecchiazzano. Dopo tre stagioni ricche di sofferenze, per le difficili salvezze ottenute nel 1989, si vince la Coppa Emilia Romagna, manifestazione a carattere regionale riservata alle 96 squadre partecipanti al Campionato di Prima Categoria. Il quartiere è in festa per il titolo raggiunto; la società sale in Promozione. Dopo lo sfortunato campionato 1989/90 la società sportiva vive momenti altalenanti fra la Promozione e la Prima Categoria risultando insieme ai cugini della Sammartinese i secondi sodalizi per meriti sportivi nella nostra città.
Nel 1993 l’A.C. Vecchiazzano vive un momento di profondo dolore con la prematura scomparsa del presidentissimo Giancarlo Bertaccini il cui ricordo, la cui vitalità restano vivi nel cuore dei dirigenti e di tutti coloro che lo conobbero.
Il 1996 la società ottiene il proprio miglior risultato della sua storia alla presidenza di Berti Massimo con il 4° posto in Promozione alla guida di mister Massimo Zanzani.
Oggi inizia L’avventura Sporting Forlì ed a continuare l’attività di promozione sportiva verso le giovanissime generazioni è nata l’associazione sportiva Vecchiazzano con tecnici preparati ed un bacino d’utenza che supera le 100 unità.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su