23/05/2019 | 2071 articoli | 1473 commenti | 860 utenti iscritti | 5609 immagini | 22348172
login | registrati

Ultima iscrizione, Monica C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Maggio 2019
L M M G V S D
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Franco Casadei in data 27/11/2018
Presepio di Vecchiazzano
letto 400 volte in 5 mesi e 27 giorni (2,26)
Davvero grande è la tua fede

Nella storia della salvezza diverse persone straniere non appartenenti al popolo ebraico hanno un ruolo importante. Essi hanno uno sguardo più profondo rispetto ai presunti vicini. Nell’Antico Testamento Raab nasconde nella propria casa a Gerico due esploratori inviati da Giosuè nella terra promessa

Nella storia della salvezza diverse persone straniere non appartenenti al popolo ebraico hanno un ruolo importante. Essi hanno uno sguardo più profondo rispetto ai presunti vicini. Nell’Antico Testamento Raab nasconde nella propria casa a Gerico  due esploratori inviati da Giosuè nella terra promessa, salvandoli dai nemici, nel Vangelo Gesù loda la fede della donna Siro-Fenicia con la figlia ammalata, e quella del centurione romano con il servo morente.

Gesù alla nascita è stato adorato non dai potenti del tempo ma da tre Magi venuti da lontano.

I magi ci insegnano a metterci in cammino e non dare le cose per scontato, a valorizzare tutto il bene che ogni persona porta o riesce a fare. Gesù nasce per ricordarci che tutti gli uomini sono fratelli e hanno un Padre comune

                                                                                           

  Da oltre 29 anni il Presepe animato allestito nella chiesa di Vecchiazzano è visitato da migliaia di persone che giungono anche da fuori provincia. Il Presepe utilizza l’animazione delle scene per trasmettere un messaggio di catechesi biblica, che ogni anno riguarda un argomento diverso. Scenografie orientali, effetti luce, suoni, musica e statue animate rappresentano il racconto biblico svolto da una voce narrante. La complessa sincronizzazione di tutti questi elementi è regolata tramite un programma computerizzato che muove centinaia di motori, timer, relè elettrici, pistoni ad aria compressa, montacarichi e pannelli girevoli. Su richiesta è anche possibile osservare i retroscena del Presepe. Per queste sue caratteristiche il Presepe è anche una coinvolgente occasione di riflessione per le classi di scuola e di catechismo, che ogni anno sono sempre numerose.

 

La durata dell’intero ciclo del racconto di quest’anno è di circa 10 minuti diviso in 5 scene con oltre 40 statue animate, molte delle quali  costruite appositamente per la storia raccontata quest’anno.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE  Presepe 2018 :

-   14  pistoni ad aria compressa 

-   5 montacarichi

-   oltre 80 motorini elettrici 

-   40 statue animate

-    2 centraline luci e video-proiettore

-   PLC computerizzato per la sincronizzazione

 Per gruppi particolarmente numerosi si consiglia di prenotare, avvisando i responsabili, per una migliore accoglienza.

Quest’anno è disponibile il NUOVO DVD con i filmati dei Presepi del 2015/2016/2017

Ogni DVD contiene i video di tre anni, più il backstage delle realizzazioni dei movimenti elettro-meccanici delle scenografie e delle statue.

Le offerte raccolte saranno devolute alle opere parrocchiali di Vecchiazzano e  alla Casa-Famiglia per bambini di Tepatitlan in Messico dove ha operato Suor Gianfranca originaria di Vecchiazzano.

 

 

Visitabile dal 25 dicembre al 10 febbraio

Orari feriali 10,00/12,00      14,30/18,00

         Festivi 9,00/11,00        14,30/19,00

 

Apertura straordinaria  : “La notte dei presepi” 

Sabato 29 dicembre dalle ore 21,00 alle ore 24,00

in collaborazione con “  LA STRADA DEI PRESEPI-ROMAGNA”

(vedi: “LA STRADA DEI PRESEPI-ROMAGNA FACEBOOK”)

 

Info: Franco 339/7421239      0543/83290

         Parrocchia di Vecchiazzano  0543/85466

Presepe 2017: “ Natività”

 

Presepe 2017: “ La parabola del ricco e del povero Lazzaro”

Presepe 2017: “Gesù è ricoperto dai soldati romani con un mantello di porpora”

 

Cliccato 434 volte
Clicca per vedere il video

Cliccato 434 volte

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI