25/05/2019 | 2071 articoli | 1473 commenti | 860 utenti iscritti | 5609 immagini | 22362060
login | registrati

Ultima iscrizione, Monica C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Maggio 2019
L M M G V S D
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

- - - - - - -

Articolo inserito da Andrea Gorini in data 02/12/2015
Il paese
letto 2516 volte in 3 anni 5 mesi e 25 giorni (1,98)
I cremini "Made in Vecchiazzano" sono i pi¨ buoni al mondo: Primi a Londra

Per arrivare alla finale londinese i cremini made in Vecchiazzano avevano dovuto vincere le selezioni nella Mediterranean Competition, una delle undici competizioni territoriali organizzate a livello mondiale“

 

Il cremino più buono al mondo? Quello dei Vecchiazzanesi Gardini, titolari dell'omonima azienda cioccolatiera, impreziosito dalla radice di liquirizia calabrese. Il secondo cremino più buono al mondo? Ancora quello targato Gardini, ma questa volta arricchito con le amarene. E' questo il giudizio uscito, ancora una volta, dalla giuria internazionale dell’International Chocolate Awards dopo una settimana di assaggi tenutisi a Londra. Si tratta di uno dei più importanti premi del settore cioccolatiero mondiale riservato alle lavorazioni artigianali di qualità e che ha visto la partecipazione di centinaia di aziende provenienti da ogni angolo del pianeta.

Il cremino con la liquerizia, vincitore della medaglia d’oro nella sezione cremini aromatizzati, non è nuovo a questi riconoscimenti. La delicatezza del cremino accompagnato dalla persistenza della liquerizia conferisce a questa specialità di casa Gardini un insieme di sapori così ben bilanciati che, da alcuni anni, continua a fare incetta di premi nazionali e internazionali.

Quello alle amarene quest'anno si è dovuto "accontentare" della medaglia d'argento. Si tratta di un cremino molto speciale con il 38% di pura pasta nocciole delle Langhe, quindi di grande scioglievolezza, contrastata dalla freschezza e dall'acidità dell'amarena intera. I due prodotti da diversi anni si contendono le due più alte posizioni del podio riservato ai cremini aromatizzati senza trovare, al momento, ancora alcun concorrente in grado di scalfire il vertice raggiunto.

Per arrivare alla finale londinese i cremini made in Vecchiazzano avevano dovuto vincere le selezioni nella Mediterranean Competition, una delle undici competizioni territoriali organizzate a livello mondiale dove si sono dati battaglia cioccolatieri provenienti da tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Quest’anno, in occasione della premiazione della Mediterranean Competition, a conferma dei livelli raggiunti dai maestri cioccolatieri forlivesi e della capacità di proporre con costanza la massima qualità, Fabio e Manuele Gardini si sono visti assegnare anche un un premio speciale per avere ricevuto, più volte negli anni, gli stessi riconoscimenti.

Fabio e Manuele Gardini, titolari dell'omonima azienda con sede a Vecchiazzano in via Ettore Benini, 38 ( www.gardinicioccolato.it ) sono ormai da anni ai vertici non solo italiani del mondo del cioccolato. "Conquistare però una medaglia d'oro e una d'argento in una manifestazione così prestigiosa come quella londinese continua ad essere motivo di grande orgoglio. Sapere che le nostre creazioni sono state messe a confronto con quelle di tanti maestri cioccolatieri di qua e di la dall'Atlantico e che una giuria internazionale ha scelto il nostro prodotto come il migliore, ci riempie ogni volta di orgoglio e alimenta contemporaneamente la passione per il nostro lavoro”.

 

Ai prodotti della ditta Gardini sono stati riconosciuti i seguenti premi:

  1. Medaglia  d' Oro:
    cremino amarena ,
    categotria cremini speziati
  2. Medaglia  d'Argento:
    cremino liquerizia,
    categoria cremini speziati
  3. Medaglia  d'Argento:
    cioccolato fondente con caffè e cardamomo,
    categoriua fondenti con inclusioni
  4. Medaglia  d'Argento:
    cioccolato al latte con anice ,
    categoria latte con inclusioni
  5. Medaglia d' Argento:
    cioccolato al latte con sale e liquerizia,
    categoria latte con inclusione
  6. Madaglia di Bronzo:
    fondente con gianduia salata,
    categoria fondenti con ripieni
  7. Medaglia di Bronzo:
    pralina con grappa barricata, categoria praline con ganache al latte

 

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
Articoli con il medesimo argomento
inserito da Andrea Gorini in data 24/01/2011 "Negozi e Negozianti"
letto 9766 volte
leggi articolo   La storia della famiglia Gardini inizia nel 1962 quando Gastone Gardini e Maria Gianfanti aprono un panificio a Terra del Sole. Dopo quattordici anni di soddisfazioni nel mondo della panificazione, mossi da una passione sempre più coinvolgente per il mondo dei dolci, aprono nel 1976...

PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su