23/02/2019 | 2041 articoli | 1469 commenti | 855 utenti iscritti | 5438 immagini | 21721365
login | registrati

Ultima iscrizione, Maria Antonietta F.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Febbraio 2019
L M M G V S D
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728

- - - - - - -

Articolo inserito da Gilberto Giorgetti in data 12/09/2006
Personaggi
letto 7725 volte in 12 anni 5 mesi e 17 giorni (1,7)
Gian Carlo Zecchini - Pittore
Gian Carlo Zecchini è nato a Forlì il 1° maggio 1940 ed ha trascorso l’infanzia a Vecchiazzano dal 1945 al 1952.
Dopo il suo trasferimento a Ca’ Ossi - dove tuttora abita - ha continuato a mantenere vivi i rapporti con ambienti, amicizie e conoscenze di Vecchiazzano, frazione alla quale è sempre rimasto profondamente legato.
Cultore dell’arte antica, Zecchini ha sempre coltivato segretamente anche la passione per la pittura, ma gli impegni di lavoro non gli hanno permesso di applicarsi con continuità concreta e significativa alla tavolozza.
Dopo 35 anni di attività presso la Cassa dei Risparmi di Forlì, dove ha svolto anche le funzioni di direttore generale dell’Istituto, ha chiesto il collocamento a riposo nel marzo del 1997. Da questa data, Gian Carlo Zecchini ha rivolto il suo impegno alla pittura, sviluppando, da autodidatta, un intenso ed assiduo lavoro di ricerca e perfezionamento.
Nella sua pittura, dal tratto veloce ed essenziale, s’intravede tuttavia un omaggio all’impressionismo. Inoltre, le opere di Zecchini rivivono un simbolismo tutto personale che rimanda all’opera di Eduard Munch.
Nel settembre del 1998, Zecchini ha esposto per la prima volta due dipinti al Concorso Nazionale di Pittura “Città di Forlì”.




fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su