22/04/2019 | 2060 articoli | 1472 commenti | 857 utenti iscritti | 5593 immagini | 22178544
login | registrati

Ultima iscrizione, Alberto M.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Aprile 2019
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

- - - - - - -

Articolo inserito da Gilberto Giorgetti in data 12/09/2006
Personaggi
letto 11748 volte in 12 anni 7 mesi e 15 giorni (2,55)
Cristiano Tassinari - Pittore

Cristiano Tassinari è nato a Forlì nel 1980, risiede a Vecchiazzano, si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 1994, Cristiano ha vinto un concorso nazionale di grafica indetto dall’Alitalia e dal quotidiano “La Repubblica”. Nel 1996 ha vinto il I premio di pittura “S. Pellegrino” promosso dai “Servi di Maria”. Nel 1997 ha presentato un progetto, poi realizzato, per le FF.SS. di Bologna.
Cristiano Tassinari usa il colore con calibrata intensità infondendo nell’osservatore una particolare emozione che induce all’attenzione e alla riflessione. L’artista tratta l’inquietudine interiore come elemento d’analisi e pone un monito: l’inquietudine che può corrompere la spiritualità umana.
Proseguendo su questo filone filosofico ha ottenuto molti riconoscimenti in campo artistico e nel 2006 ha vinto “Italian Factory”, un premio di pittura nazionale che lo ha scelto fra i 500 partecipanti al concorso. L’opera di Cristiano dal titolo “Nudo in interno”, un’istallazione di cm 180x100 eseguita con tecnica mista (olio e carta applicata), è rappresentata dalla figura umana racchiusa in un box di vetro e di ferro.

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Roberto Brunelli in data 04/12/2007 20:45:45
E' possibile visionare Opere di Cristiano e una sua dettagliata scheda biografica alla pagina web :

http://www.italianfactory.biz/showPage.php?template=elenco_artisti&id=124


Commento inserito da Gabriella Cortini in data 31/03/2008 20:45:45
Cristiano TASSINARI

Cristiano Tassinari è nato a Forlì nel 1980.
Si diploma all’Istituto Statale D'Arte di Forlì e si laurea presso l’Accademia delle Belle Arti di Bologna.
Tra le mostre personali: Doppio Sguardo, a cura di Daniele Masini, presso il Foyer Teatro Diego Fabbri di Forlì (2004), Opera incisa, alla Galleria Graffio di Bologna (2005); Heads, a cura di Andrea Bondanini, presso la Libreria Bocca di Milano (2007).
Tra le esposizioni collettive: il Premio Carmen Silvestroni a Palazzo Alberini a Forlì nel 2000; nel 2001 la segnalazione della giuria al Premio Felice Castrati a Pavarolo (Torino); nel 2003 la partecipazione alla collettiva Tecnomorfismi allestita presso le Sale Museali del Baraccano a Bologna.
Nel 2004 espone alla rassegna Gemine Muse a Forlì e viene invitato al Premio Nazionale delle Arti organizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione presso l’Università della Ricerca di Roma.
Nel 2005, a Forlì, è presente a Vernice Art Fair e a Ouverture.
Nel 2006 partecipa al Premio di Arti Visive “Confini” a Laives (Bolzano) , nello stesso anno alla collettiva “L’architettura del disegno“ a Sassomarconi (Bologna), a cura di Eleonora Frattarolo e al Premio Campigna presso Santa Sofia.
Tra i premi e i riconoscimenti: nel 2004 il primo premio al Concorso Nazionale d’Incisione Carnello Carte ad Arte a Sora (Frosinone); il primo premio al 13° concorso nazionale di Calcografia presso il Comune di Gorlago; nel 2005 il primo premio Giorgio Morandi ; nel 2006 è il vincitore del Premio Italian Factory per la giovane pittura italiana. Nel 2007 si aggiudica il primo premio della 58° edizione del Premio Michetti, Nuovi Realismi, presso il Museo Michetti, Palazzo San Domenico, Francavilla al Mare (Ch).
Sempre nel 2007 partecipa all’iniziativa “Il Treno dell'Arte – Da Tiziano a Nespolo alla Street Art: 500 anni di Arte Italiana”, mostra itinerante a cura di Ferdinando Arisi, Duccio Trombadori, Luca Beatrice e Chiara Canali. Nell' ottobre dello stesso anno presenta, con Svitlana Grebenyuk, Mnemosyne, un nuovo progetto che esplora il linguaggio della memoria attraverso l' arte dei due artisti.
Vive e lavora tra Mantova e Milano.
Si innaugura oggi 31/03/2008 a Milano fino al 06/04/2008 la Mostra "L'ottavo clima" presso "La Torneria" in via Tortona, 32
na collettiva di 7 Artisti tra cui "il nostro" Cristiano Tassinari.
Gli artisti de L’Ottavo Clima attraverso l’utilizzo di differenti media contemporanei, dalla pittura alla rielaborazione digitale, dalla scultura all’installazione, dalla fotografia al video, realizzano opere d’arte espressione di bellezza e portatrici di senso.
orario: tutti i giorni dalle 11.00 – alle 21.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: ingresso libero
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web: http://www.teknemedia.net/archivi/2008/3/31/mostra/29284.html

Nella foto sotto: Cristiano Tassinari, Volto, 2006, tecnica mista su tavola, cm 36x36






Commento inserito da Cristiano Tassinari in data 01/09/2012 14:06:02

cristiano tassinari, 2008, to the end of surfaces




Commento inserito da Lucrezia Martini in data 26/09/2012 17:11:30

Vi segnalo il blog di Cristiano Tassinari e il suo sito internet con i lavori recenti.

http://cristianotassinari.blogspot.it/

http://www.cristianotassinari.org/

cristiano tassinari works

cristiano tassinari, objects oriented, whistle, iron, wood

cristiano tassinari, object oriented objects, 2012

cristiano tassinari, 2011, glass box

cristiano tassinari, 2011, oil on canvas, spray on wood

cristiano tassinari, 2009, silver pvc

tassinari, 2009, passaggio

cristiano_tassinari_grinds_2012

cristiano_tassinari_grinds_detail_2012

cristiano_tassinari_grind_2012_painted_iron

cristiano_tassinari_grind_2012




Commento inserito da Andrea Gorini in data 28/01/2014 19:12:17

Dal Corriere di Romagna del 14 gennaio 2014 
Clicca per ingrandire




Commento inserito da Andrea Gorini in data 04/02/2018 12:20:41

Corriere Romagna del 04.02.2018




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2019
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su