20/09/2020 | 2164 articoli | 1504 commenti | 886 utenti iscritti | 5910 immagini | 25988576
login | registrati

Ultima iscrizione, Roberto C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Settembre 2020
L M M G V S D
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

- - - - - - -

Articolo inserito da Andrea Gorini in data 10/11/2013
Ciclismo
tratto da romagnanoi.it
letto 8651 volte in 6 anni 10 mesi e 16 giorni (3,45)
Forlì, mangia e pedala

A Vecchiazzano la festa delle due ruote: dai Giovanissimi fino ai Supergentlemen B, ci sarà spazio per tutti. Ma soprattutto non mancherà la goliardia. Premi speciali ai protagonistidella cronosquadre del 26 ottobre: dal team più pesante fino alla coreografia più originale

Sicuramente i più originali sono stati quelli dell’Anomalo team. Giusto per tenere fede al loro nome si sono presentati al via della cronosquadre, in mezzo a concorrenti con caschi aerodinamici e body ultrasottili, in risciò. Non paghi, hanno assoldato pure le mogli che li hanno seguiti. Con bici normalissime ma con costumi da farfalline. Ecco, questo è lo spirito della grande festa del ciclismo forlivese. Una celebrazione in due atti, come testimonia già il nome del gruppo organizzatore: “Mangia e pedala”. Anzi, prima si pedala (o pedalicchia, fa lo stesso) - e poi si mangia (come se non ci fosse un domani).
La gara c’è stata sabato 26 ottobre a Vecchiazzano su un circuito di una dozzina di chilometri. L’hanno chiamata “Forlì 10” perché il tempo veniva preso sul decimo e ultimo partecipante di ogni squadra. Una formula che sarebbe piaciuta tanto al barone De Coubertin: si parte assieme e si arriva assieme, non si lascia nessuno dietro. E siccome trovare dieci ciclo-fenomeni non è affatto semplice, la maggior parte dei partecipanti l’ha presa come doveva esser presa, col sorriso sulle labbra. Un ghigno - o era fatica? - che è affiorato anche sui volti dei dieci carabinieri impegnati nello sforzo. I militari non avevano la divisa d’ordinanza e neanche i pennacchi cantati da De André ma qualcuno, con una maglia a strisce bianconere da carcerato, li ha passati a velocità doppia piazzandosi poi là, 50 metri davanti. Il ‘provocatore’ altro non era che il professionista meldolese Matteo Montaguti: la sua interpretazione del cattivo avrebbe fatto commuovere perfino Lee Van Cleef, il perfido Sentenza di Sergio Leone.

Matteo Montaguti con maglia a righe nei panni del cattivo

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
Commento inserito da Andrea Gorini in data 10/11/2013 10:41:40
Link-commento: www.vecchiazzano.it/p.asp?p=1578&i=1285

Altre foto della splendida giornata fornite da Ido Talenti

 




Commento inserito da Società Ciclistica Vecchiazzano in data 11/11/2013 20:32:24
Link-commento: www.vecchiazzano.it/p.asp?p=1578&i=1286

E la foto della squadra di casa, ovvero la S.C.Vecchiazzano???

Noi abbiamo mantenuto fede allo spirito della manifestazione (festa doveva essere e festa è stata, prima abbiamo mangiato e poi pedalato).

Abbiamo fatto il MIGLIOR peggioramento:

17,08 l'anno scorso...........17,53 quest'anno............

Che siano monti o che sia mare l'importante è pedalare..................

                                                            Ciao a tutti.......... Daniele




Commento inserito da Andrea Gorini in data 12/11/2013 17:37:19
Link-commento: www.vecchiazzano.it/p.asp?p=1578&i=1287

Ecco molte delle squadre partecipanti alla "Crono Forlì 10"

le 35 squadre alla partenza

le Veline del Botteghino

Squadra MTB Twinago con Agostino Mazzoni

Le Farfalline della squadra femminili Anomalo Team 

La squadra dei Carabinieri pronti via, l'evaso Montaguti già filato 

La Squadra Rè Artù in veste CIPOLLINI

La squadra del Vecchiazzano 

La squadra con il Componente di maggior peso 

La squadra de "Il Botteghino"

La squadra de "La Forlivese"

ReArtù Factory Team (www.veloclub.it)

 

 




Commento inserito da Elio Fiorini in data 16/11/2013 11:38:20
Link-commento: www.vecchiazzano.it/p.asp?p=1578&i=1289

Altre foto della Società ciclistica Vecchiazzano

Vecchiazzano all'arrivo

i 10 partecipanti dopo l'arrivo

Vecchiazzano Premiato come miglior peggioramento dall'anno precedente




commenta questo articolo
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su