25/09/2020 | 2164 articoli | 1504 commenti | 886 utenti iscritti | 5910 immagini | 26034055
login | registrati

Ultima iscrizione, Roberto C.

Ultimi e i più Cliccati
Argomenti

Settembre 2020
L M M G V S D
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

- - - - - - -

Articolo inserito da Roberto Gori in data 15/05/2011
Ciclismo
letto 7177 volte in 9 anni 4 mesi e 16 giorni (2,1)
7-8-9-10 luglio 2011: Fine settimana a Prato allo Stelvio

Da giovedì 7 luglio a domenica 10 luglio 2011 la Società Ciclistica Vecchiazzano effettuerà un fine settimana a Prato allo Stelvio - località Spondigna e l'alloggio sarà presso l'Hotel a 3 stelle "Posta Cervo", all'interno della Val Venosta e del Parco Nazionale dello Stelvio.

Si ricorda ai soci che vogliono aderire a questa iniziativa, che entro venerdì 13 giugno 2011 devono prenotarsi versando una CAUZIONE di 50 euro. La partenza in pullman è prevista nel primo pomeriggio di giovedì 7 luglio e ritorno domenica 10 in prima serata. Le spese di viaggio (pullman attrezzato anche per il trasporto delle biciclette) saranno a carico della Società, i partecipanti dovranno pagare il soggiorno (3 giorni di mezza pensione sono 56 euro al giorno, per un totale di 168 euro), comprensivi di colazione a buffet + cena con menù completo di 2 primi, 1 secondo con contorno, 1 dessert, 1/2 di acqua, 1/2 di vino e caffè. Qui di seguito il sito internet dell'albergo: http://www.postacervo.com/

 

Tempo permettendo, le escursioni previste saranno: il venerdì scalata del mitico Stelvio e ritorno dal versante svizzero (Umbrailpass, Santa Maria, Mustair, Tubre, Glorenza, Spondigna); il sabato escursione nella Val Martello (la vallata delle fragole) fino a Paradiso di Cevedale; la domenica per chi vuole altra escursione in bicicletta, altrimenti possibilità di poter visitare il paese o altre località della valle, doccia in albergo e partenza per Forlì.

La salita del Passo dello Stelvio (cima a 2758 m) da Prato è lunga 24,7 Km con pendenza media del 7,2% e massima del 14%. La strada, sovrastata dalle alte vette del ghiacciaio dell'Ortles, è molto tortuosa con 48 tornanti con numerazione decrescente man mano che ci si avvicina alla cima. E' una salita molto regolare, con pochissimi tratti in falsopiano. Gli ultimi 2 Km sono particolarmente impegnativi. Qui di seguito il grafico della salita: http://www.salite.ch/stelvio1.asp

La salita della Val Martello (cima a 2068 m) è lunga 22,7 Km con pendenza media del 6,1% e massima del 13%. Si imbocca dal fondovalle della Val Venosta in località Coldrano. La strada sale in mezzo a coltivazioni di ortaggi e sopratutto di fragole che costituiscono la coltura caratteristica della valle. Nella salita si alternano tratti molto duri con diversi tornantini a qualche pezzo in falsopiano. A pochi chilometri dalla cima si raggiunge la Diga di Giavaretto da dove si può ammirare uno stupendo panorama sul Cevedale e il suo ghiacciaio. Dopo la diga la strada entra pianeggiante in una stretta gola prima di affrontare gli ultimi 3 Km abbastanza impegnativi fino al Ponte Paradiso. Qui di seguito il grafico della salita: http://www.salite.ch/martello.asp

fai conoscere questo articolo ad un amico


Commenti
 
commenta questo articolo
Non ci sono commenti su questo articolo, inseriscilo tu.
PENCIL ©
Copyright 2006-2020
TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
     
torna su